Autosport Service SRL

 
/contents/instance5/files/photo/
 

Mauro Argenti - News

 

12/ 11/ 2018   Splendido Valpantena per Argenti-Amorosa!

Chi non conosce questa gara e non vi ha mai assistito, deve una volta nella vita vederla! Ben 200 vetture al via, quasi tutte ex rally, che si sfidano nelle 11 prove speciali con un pubblico da grandi occasioni, la rendono unica nel panorama italiano della Regolarità Sport. Mauro e Roberta per l’occasione si sono regalati una partecipazione super con una vettura da sogno: la Porsche 911 Gruppo 4 dell’Autorlando (la famosa “Vezza”) nota per un passato storico prestigioso all’epoca. Naturalmente con tale vettura il risultato non era lo scopo della partecipazione, per via della “ruvidità” della stessa. Ciò non ha comunque impedito ad Argenti e alla sua navigatrice di terminare la prima tappa in una inattesa terza posizione assoluta, mentre nella seconda un grosso errore nella prova speciale 7 li ha fatti precipitare al 60° posto. Ancora tre prove, e alla fine un 33° posto assoluto che soddisfa soprattutto per il piacere di guida che la vettura ha regalato. Terzi nella speciale classifica riservata alle Porsche Gruppo 4, alle quali era intitolata la gara, che ha fruttato in premio l’iscrizione gratuita al Lessinia Sport che si terrà nel 2019 in versione “invernale”, ai primi di Febbraio.
 

15/ 10/ 2018   Due Valli Classic a Verona per Argenti-Amorosa: un quarto di…Trofeo!

Gara abbastanza opaca per la coppia bolognese sulle montagne veronesi. Terzi assoluti dopo le prime tre prove, scendevano quinti a causa di una brutta prestazione nel quarto crono: posizione che mantenevano fino a due prove dal termine, dove con il recupero al quale hanno abituato chi li segue, sono risaliti al quarto posto finale assoluto. Festa grande comunque a fine gara, dato che il Trofeo Tre Regioni è finito per la prima volta nelle loro mani, dopo tre anni che li avevano visti finire sempre nelle prime quattro posizioni, senza però mai raggiungere il gradino più alto. Il suggello alla bella stagione di Mauro e Roberta lo si avrà il 27 Ottobre a Padova, dove nel corso della Fiera auto e moto d’Epoca si terrà la premiazione della serie, con alla presenza i vertici di ACI Sport. Non da meno la Scuderia Palladio Historic, che organizzerà una serata di festeggiamento a Vicenza nei primi giorni di Dicembre.
 

10/ 10/ 2018   Argenti-Amorosa al Due Valli festeggiano la vittoria nel Tre Regioni

Due Valli Classic: ultima gara valida per il Trofeo Tre Regioni 2018 di regolarità sport. Già al termine della gara di Modena, dove si sono classificati al 3° posto assoluto, Mauro e Roberta hanno matematicamente vinto la serie. Il Due Valli Classic, che si terrà questo fine settimana nelle montagne veronesi, sarà quindi una gara “passerella”, anche se la voglia di ben figurare sarà sempre il motivo dominante per la coppia. Il via verrà dato venerdì pomeriggio allo Stadio di Verona, dove si terrà la prima prova spettacolo, per poi proseguire fino alle prime ore del sabato con altre due prove di 24 chilometri ciascuna, inframmezzate da quattro rilevamenti intermedi, per un totale di poco inferiore ai 200 chilometri di gara. L’arrivo sarà all’Arena di Verona nella notte, dove verrà effettuata anche la premiazione. Per questa gara la coppia bolognese tornerà al volante della Porsche 911 T del 1969, con la quale hanno gareggiato nelle ultime tre edizioni del Rally Monte Carlo Historique.
 

17/ 09/ 2018   Terzo gradino del podio per Argenti – Amorosa alla regolarità Sport di Modena

Due tappe senza un attimo di pausa e nove prove speciale nelle colline dell’Appennino modenese hanno decretato una classifica che è stata dolce per la coppia bolognese, ancora una volta sulla Porsche 911 S del 1969. Partiti bene nella prima prova (secondo tempo assoluto) subito un errore nella seconda e una prestazione discreta nella terza vedevano a fine tappa, nella tarda nottata di sabato, una classifica abbastanza corta con Mauro e Roberta in quinta posizione. Ripresa delle ostilità la domenica, con prestazioni altalenanti che consentivano loro di raggiungere il quarto posto prima dell’ultima prova. E qui un regalo sotto forma di un grave errore di Mozzi che li precedeva, permettevano ad Argenti-Amorosa di chiudere la gara sul gradino più basso del podio, in terza posizione. Una curiosità: fino alla penultima prova le tre vetture che conducevano erano tutte Opel Kadett GTE di Gruppo 2, segno che tale vettura si presta molto per le gare Sport, dove potenza e maneggevolezza sono indispensabili.
 

08/ 08/ 2018   Vittoria per Argenti – Amorosa al RAAB di regolarità sport

E’ arrivata, un po’ inaspettata, la seconda vittoria dell’anno per la coppia bolognese, e proprio nella gara “di casa”. Partiti malissimo (18° assoluti dopo la prima prova del sabato), prova dopo prova la rimonta è stata continua e progressiva. Noni dopo le prime tre prove della prima tappa in notturna, Mauro e Roberta hanno condotto una seconda tappa sempre concentrati al massimo, tanto da raggiungere la vetta della classifica dopo la ottava prova in programma. Nella nona ed ultima prova, una prestazione maiuscola dava loro la vittoria, tanto più gratificante dopo un avvio di gara così incerto. Grande festa sul palco di arrivo nella storica piazza di Castiglione dei Pepoli, dove la gara ha avuto il suo epilogo con la premiazione. Al secondo posto assoluto chiudono Marani-Sartorio su Porsche Carrera RS 2.7 e al terzo Seneci-Ciatti su Opel Kadett GTE. Con questo successo Argenti-Amorosa rafforzano la propria leadership nel Trofeo Tre Regioni quando mancano ancora solo due gare al termine.
 

26/ 07/ 2018   Venerdì sera alle 22 parte il RAAB Classic di regolarità sport.

Per i due giorni della gara la splendida cittadina appenninica di Castiglione dei Pepoli verrà invasa dai colori di vetture e piloti. Nel centro storico dalle 13 alle 16,30 si svolgeranno le operazioni di verifica, mentre le 40 vetture iscritte partiranno per la prima tappa alle 22 di venerdì 27 con le prime tre Prove Speciali (Tavianella di km. 9,54, Valserena di km. 6,55 e Traserra di km. 6,34) per rientrare verso le due di notte a Castiglione. La seconda tappa prenderà il via alle 10 di sabato, con altre tre prove da disputare due volte: Tavianella, Valserena e Traserra (quest’ultima allungata però a km. 12,41). 254 chilometri di gara, con un totale di 79 chilometri di Prove Speciali che definiranno la classifica finale. Il Raab Classic è la quarta delle sei prove del Trofeo Tre Regioni e tra gli iscritti vi sono tutti i più forti specialisti della disciplina. Mauro Argenti e Roberta Amorosa saranno al via con la Porsche 911 S 2.2 curata dall’Autorlando, e si batteranno sia ovviamente per le posizioni che contano nella classifica della gara, che per conservare il primo posto nel Trofeo, conquistato dalla coppia dopo la vittoria al Campagnolo di Giugno.
 

02/ 07/ 2018   Un vero trionfo per Luigi Argenti alla Vernasca Silver Flag!

Luigi Argenti con i suoi 91 anni è stato uno dei personaggi più apprezzati ed applauditi alla Vernasca. Grazie all’attenzione che gli organizzatori della manifestazione hanno riservato a questo pilota un po’ “speciale” la partecipazione di Luigi Argenti è stata seguita dal tanto pubblico con grande condivisione ed entusiasmo. Luigi ha guidato (molto bene, va detto) la Opel GT gruppo 4 con un prestigioso passato storico lungo gli 8,5 chilometri del percorso con un piglio giovanile e tra gli applausi dei tanti spettatori. Le parole del figlio Mauro, che ha voluto e organizzato questa partecipazione: “Sono felicissimo che papà abbia accettato di guidare la mia vettura con me al suo fianco: l’emozione mia e sua resterà uno dei più bei ricordi sportivi della nostra vita. L’affetto tributato a papà dai tanti miei amici venuti solo per conoscerlo e supportarlo e dal tantissimo pubblico, sono stati una grande gioia per me e per lui”. A Luigi Argenti è stato anche consegnato il premio speciale Ruoteclassiche.
 

26/ 06/ 2018   Mauro e Luigi Argenti alla Vernasca Silver Flag!

Sarà un momento da ricordare per Mauro Argenti quello del prossimo fine settimana. Mauro si è iscritto alla Vernasca Silver Flag (la manifestazione non competitiva riservata alle vetture ex corsa fino al 1972) con una Opel GT Gruppo 4 che vanta un passato di tutto rispetto. L’auto in questione ha infatti partecipato nel 1973 e nel 1974 al Giro d’Italia automobilistico, gara di velocità a tappe di assoluto livello per l’epoca. Ma il fatto più saliente è che Mauro questa volta non sarà alla guida della vettura: al volante ci sarà il padre Luigi, 91 anni compiuti e una passione per le auto e per le corse ancora viva. Tanti saranno gli amici che accorreranno a Castell’Arquato per vedere la “strana coppia” percorrere la strada che dal paese medioevale piacentino porta a Vernasca. Due le salite a strada chiusa sabato 30 Giugno, rispettivamente alle 11 e alle 15,30, ed una domenica 1 Luglio alle 11. Ben 212 vetture ex corsa al via, per quello che sarà un vero e proprio museo in movimento delle auto da competizione, con la presenza di tanti piloti del presente e del passato.
 

10/ 06/ 2018   Coppa della Collina: Argenti – Amorosa non ne azzeccano una!

Gara davvero da dimenticare la Coppa della Collina di regolarità Classica, valida quale settima prova del Campionato Italiano di specialità. Già dopo sette delle 60 prove previste, un errore fa accumulare alla coppia bolognese un mare di penalità. Ma il bello (o il brutto, per la verità) deve ancora venire. Infatti a 10 prove dal termine un errore di percorso mette Mauro e Roberta fuori gara. Vano quindi il tentativo di ottenere uno score che li facesse risalire nel ranking dei piloti di regolarità. Peccato, ma gli errori si pagano. Nessun problema, si ritenterà alla prossima occasione.
 

08/ 06/ 2018   Argenti-Amorosa anche alla Coppa Collina a Pistoia

Mauro e Roberta ci saranno anche a Pistoia, per completare un trittico di gare, due delle quali (la Collina è una di queste insieme alla Targa AC Bologna) di Regolarità Classica valide per il Campionato Italiano di specialità. Come già detto per la Targa AC Bologna, nessuna possibilità di ben figurare per la estrema specializzazione necessaria in queste gare, ma solo un proficuo allenamento in vista dei prossimi impegni della Sport. Ulteriore motivo per partecipare, il fatto che queste gare determinano un “ranking” di piloti in base al quale gli organizzatori decidono le posizioni di partenza per le gare a venire. Mauro Argenti non è ancora inserito in questo “ranking” in quanto per essere classificati necessitano tre risultati in gare di Campionato Italiano di regolarità Classica. Questa per la coppia bolognese è infatti la terza del 2018, dopo la Coppa della Pace di Rovereto, la Targa AC Bologna e appunto la Collina di questo fine settimana. Gara breve (circa 160 chilometri) tutta nella giornata di sabato 16 Giugno, con partenza e arrivo a Pistoia.
 

03/ 06/ 2018   Rally Campagnolo di Regolarità Sport: vittoria per Argenti – Amorosa

E’ stata una vittoria mai in discussione quella della coppia bolognese al Campagnolo di Regolarità Sport 2018, con una gara condotta sempre in testa dalla prima all’ultime delle 8 prove speciali di classifica. Partiti benissimo fin dalla notte del venerdì, quando nella prime due prove ottenevano il primo posto in entrambe, Mauro e Roberta chiudevano la prima tappa in notturna in testa all’assoluta, già con un discreto margine sugli inseguitori. Nella seconda tappa del sabato ancora risultati sempre al vertice nelle varie prove speciali, con solo un risultato non all’altezza nella quarta, che però consentiva loro di mantenere sempre la testa. Si giungeva così alla ottava e ultima prova con un vantaggio di 10 penalità sugli inseguitori, che veniva mantenuto quasi invariato a fine gara. Una prima posizione assoluta che dà tanta soddisfazione, frutto anche della grande meticolosità dei due che costituisce il migliore approccio alla gara. Argenti-Amorosa su Porsche 911 S 2.2 del 1969 chiudono al primo posto assoluto con 23 penalità, seguiti da Maiolo-Paracchini su Porsche 911 RSR con 32 penalità, e da Fabbri-Moscato su Volvo 144 con 38.
 

31/ 05/ 2018   Campagnolo di Regolarità Sport: arriva la gara più dura dell’anno

Questo fine settimana va in onda il Campagnolo Sport, terza gara del Trofeo Tre Regioni di specialità e sicuramente la più difficile dell’anno. Si partirà venerdì alle 18,30 dal centro storico di Vicenza per arrivare, dopo due riordini, alla prima prova speciale “Valli del Pasubio” di 14 chilometri alle 22,26. A seguire, a partire dalle 23,49 la seconda prova, “Ignago” di 11 chilometri. Fine tappa a Isola Vicentina, dove la gara riprenderà il sabato, a partire dalle 8,31, per altre 6 prove speciali per un totale di 371 chilometri di gara 107 dei quali di prove speciali. Mauro Argenti sarà a via con la consueta e performante Porsche 911 S. Mauro e Roberta cercheranno di ottenere un risultato di prestigio, oltre che difendersi nel Trofeo dove attualmente occupano la terza posizione a pari merito con Maurizio Senna.
 

26/ 05/ 2018   Targa AC Bologna di regolarità classica per Argenti-Amorosa

Secondo appuntamento del 2018 di regolarità classica per Mauro Argenti e Roberta Amorosa con la loro Porsche 911 S. La coppia è iscritta alla Targa AC Bologna, valida per il Campionato Italiano di specialità, per allenarsi in vista del prossima gara: il Campagnolo Sport del primo fine settimana di Giugno. 66 gli equipaggi iscritti, partenza da Bologna domenica alle 9 per un percorso di 220 chilometri che toccherà Monghidoro, Monzuno (percorrendo anche la salita degli Dei, teatro a fine anni 80 di una importante gara in salita di velocità), Riola di Vergato e di nuovo Bologna, con arrivo previsto alle 16,30 di domenica. 76 le prove speciali di classifica, per una gara che come sempre vedrà nelle prime 30/40 posizioni assolute gli specialisti che si giocano il Campionato.
 

22/ 04/ 2018   Grande rimonta di Argenti-Amorosa al Valsugana: da quindicesimi a terzi assoluti!

Valsugana Sport: gara davvero fantastica per la coppia bolognese, perfettamente assecondata dalla loro Porsche 911 S 2.2 del 1969, e condizionata all’inizio da una pessima prestazione nella prima prova speciale, dopo la quale occupavano la 15° posizione in classifica. Meglio (ma non troppo) nella seconda, che comunque li faceva risalire in dodicesima. Ma il bello veniva nelle restanti 5 prove, svolte con grande efficacia, che vedevano Mauro e Roberta risalire gradualmente fino alla quinta posizione prima dell’ultima prova, ma già a ridosso di chi li precedeva. Il capolavoro nella settima e ultima prova, dove con un guizzo e una prestazione super arrivava sul filo di lana un inatteso ma assolutamente meritato terzo posto assoluto, che ripagava della delusione di inizio gara. Il motto di Mauro, “non mollare mai e non smettere mai di crederci” si è rivelato vincente ancora una volta. Una manifestazione bellissima e ben organizzata, accompagnata da un sole più estivo che primaverile e strade fantastiche e selettive hanno fatto da antipasto all’arrivo posto sullo splendido ponte veneziano nel pieno centro di Borgo Valsugana. Vincitori della gara Giacoppo-Tecchio, su Lancia Fulvia HF 1.6 e secondi Mozzi-Savoldelli su Opel Kadett GT/E.
 

19/ 04/ 2018   Valsugana Sport per Argenti – Amorosa

Dopo la settima posizione assoluta conseguita nell’edizione dello scorso anno, la coppia bolognese si ripresenta al via della classica trentina con tutte le intenzioni di migliorare quel risultato. Obbligati dalle nuove normative relative alla specialità della Regolarità Sport, la vettura sarà la Porsche 911 S 2.2 del 1969, più prestazionale della T usata fino al 2107, e allestita con i nuovi dispositivi di sicurezza imposti da Aci-Sport (roll-bar, cinture a 4 punti, ecc). Come sempre, la concorrenza sarà molto qualificata, ma Mauro e Roberta saliranno a Borgo Valsugana agguerriti come sempre. Il via verrà dato nel centro della splendida e caratteristica cittadina sabato mattina a partire dalle ore 8, e la gara si svolgerà su una lunghezza di 255 chilometri, 89 dei quali suddivisi nelle 7 prove speciali di classifica. L’arrivo sarà sempre a Borgo, ad iniziare dalle 19,30.
 

09/ 04/ 2018   Ottimi Argenti-Amorosa al Lessinia Sport: quarti assoluti

Un risultato ottimo e guadagnato sul campo, che poteva essere anche migliore. Ma andiamo per gradi. Venerdì notte le prime due prove, con condizioni difficili per tutti, tanto che i big della Sport restano quasi tutti attardati e permettono ad Argenti, malgrado due prestazioni non perfette, di chiudere la prima tappa al quinto posto assoluto, preceduti solo da equipaggi outsider. La mattina del sabato seconda tappa: la coppia bolognese si porta subito al terzo posto, seguita però dai favoriti che li tallonano ed iniziano a rimontare. La terza posizione viene mantenuta a fatica, fino a che nella terzultima prova speciale avviene il sorpasso da parte di Senna-Zanchi, che si portano così sul terzo gradino del podio, posizione che manterranno fino al termine della gara. Vincono Mozzi-Savoldelli su Opel Kadett GTE, seguiti da Giacoppo-Marin su Fulvia HF 1.6. Terzi appunto Senna-Zanchi, con la BMW 2002 Tii, mentre Argenti-Amorosa con la loro Porsche 911 S chiudono quarti ai piedi del podio. Gara comunque molto positiva, che dimostra che la top ten è sempre raggiungibile a meno di grossolani errori. Molto bene anche la vettura (Porsche 911 S 2.2 del 1969) che ha ancora bisogno di alcune messe a punto per risultare perfetta. Prossimo impegno il Valsugana Sport, il 21 di Aprile.
 

05/ 04/ 2018   Sono 105 gli iscritti al Lessinia Sport 2018

Ci saranno praticamente tutte le vetture che hanno fatto la storia dei rally in Italia, per la gioia dei tanti spettatori che assisteranno al Lessinia, gara di Regolarità Sport che si terrà sulle montagne veronesi venerdì 6 e sabato 7 Aprile. Mauro Argenti e Roberta Amorosa prenderanno il via della gara, da loro vinta nel 2017, alla guida di una Porsche 911 S 2.2 del 1969, la stessa vettura con cui Mauro ha gareggiato in salita e in pista negli anni dal 1995 al 2003. Stesso equipaggio, nuova vettura per puntare ad un risultato importante, dopo essersi piazzati sempre nelle prime 10 posizioni assolute nelle ultime quattro edizioni della prestigiosa gara. Prima tappa venerdì dalle 20,30 alle 24 con la prova speciale di Valdiporro ripetuta due volte, poi altre sette prove speciali il sabato, con arrivo in piazza a Bosco Chiesanuova alle 20,30.
 

19/ 03/ 2018   Ottima prestazione per Argenti–Amorosa a Varese con la Porsche 911

Risultato decisamente al di sopra delle aspettative per la coppia bolognese al Rally Regolarità a media di Varese, che si è disputato con condizioni atmosferiche veramente al limite. Per dare un’idea della difficoltà incontrate dai concorrenti, basta segnalare che nel rally che ha preceduto la regolarità a media, solo 35 equipaggi su 85 partiti hanno concluso la gara. Su sette prove speciali ne sono state disputare solo 4, in quanto due sono state annullate per troppa neve, ed una per un incidente accaduto nel rally. In questo scenario di gare d’altri tempi, Argenti–Amorosa hanno concluso la gara al 4° posto assoluto, ad un’inezia dal secondo e dal terzo. La gara è stata vinta da Regalia-Costadoni, su Lancia Delta integrale, seguiti da Aiolfi-Vida su VW Golf GTI e dai vincitori del recente rally Monte Carlo Historique Aghem- Cumino su Lancia Fulvia HF 1,6. Un quarto posto, quello conquistato dai coniugi bolognese con la loro Porsche 911 T del 1969, dovuto alla capacità di non strafare nella prova terminale del Cuvignone disputata con il buio, dove ben 14 equipaggi sono finiti fuori strada per la neve caduta che ha reso il fondo quanto mai insidioso. Soddisfazione per un risultato ai piedi del podio, che ripaga in piccola parte del ritiro al recente Monte Historique per problemi di motore sulla vettura.
 

14/ 03/ 2018   Inizia con il rally a media di Varese il Campionato Italiano di specialità.

Il rally dei Laghi a Varese sarà la prima delle sette prove del Campionato Italiano regolarità a media, che Aci Sport ha istituito nel 2018 per dare la possibilità di partecipare a questo tipo di gare senza dover andare oltre confine. Mauro Argenti e Roberta Amorosa, dopo la delusione del Monte Carlo Historique, dove hanno dovuto dare forfait a Bad Homburg prima della partenza per un problema meccanico, saranno tra i partenti della gara alla quale sono iscritti i più forti equipaggi “a media” italiani, che fino allo scorso anno avevano potuto gareggiare solo in Francia ed in altri paesi europei, dove la “media” è l’unica forma di regolarità praticata. La gara si svolgerà su circa 300 chilometri, con 85 chilometri di prove speciali chiuse al traffico e vedrà una grande battaglia tra i migliori specialisti. Mauro e Roberta cercheranno di mettere a frutto l’esperienza dei due Monte Carlo 2016 e 2017 per affrontare una gara che si preannuncia serrata . Partenza dall’ippodromo di Varese sabato dalle ore 6,26 del mattino, con sette prove speciali (Cuvignone, Alpe Tedesco e Sette Termini, alcune ripetute) ed arrivo a Varese poco dopo le 21 dello stesso giorno.
 

24/ 02/ 2018   Coppa della Pace: gara difficile ma anche istruttiva per Argenti-Amorosa

Che sarebbe stata una gara dove il risultato non poteva venire lo si sapeva fin dalla viglia: troppo tecnica la formula basata essenzialmente sulla regolarità nelle prove senza lasciare nulla alle capacità di guida. Ma queste sono le gare di regolarità classica, e la Coppa della Pace svoltasi oggi - prima prova del Campionato Italiano della serie - è cosa da specialisti, e non può presentare soprese per chi ci si avvicina per la prima volta. Mauro Argenti, coadiuvato come sempre sul sedile di destra da Roberta Amorosa, ha fatto una gara dignitosa, con qualche buon tempo e tra molte difficoltà. La classifica parla chiaro: 66° posto assoluto tra 106 vetture partenti. Un risultato comunque non disprezzabile, tanto da invogliare la coppia bolognese a riprovarci, magari fin dalla seconda prova del Campionato, altri impegni agonistici permettendo…
 

22/ 02/ 2018   Coppa della Pace a Rovereto: Argenti-Amorosa al via con la Porsche 911 S

Sabato 24 Febbraio con partenza e arrivo a Rovereto prenderà il via la XXV Coppa della Pace, prima prova del Campionato Italiano regolarità per auto storiche. Pur essendo una disciplina non praticata dalla coppia bolognese, Mauro e Roberta saranno ugualmente al via per una sorta di “allenamento” in previsione delle prossime manifestazioni alle quali parteciperanno. La vettura sarà una Porsche 911 S del 1970, e difficilmente saranno in grado di posizionarsi in una buona posizione di classifica, data la grande quantità di specialisti presenti. La loro vettura porterà il numero 103 su 107 concorrenti iscritti alla gara: il numero di partenza, tra gli ultimi, la dice lunga sulla possibilità di ben figurare, dal momento che l’ordine degli equipaggi al via rispecchia il loro valore in questo tipo di gare dell’anno precedente. Spieghiamo, per i non “addetti ai lavori”, che in queste gare la precisione del cronometraggio fa la classifica, lasciando ben poco spazio alle capacità di guida. Saranno comunque 160 chilometri certamente istruttivi, oltre che divertenti.
 

05/ 02/ 2018   Il Monte 2018 finito prima di iniziare per Argenti-Amorosa

Preparazione meticolosa, ricognizioni accurate, dotazione pneumatici di prim’ordine e un team assistenza qualificato. Queste le credenziali per la coppia bolognese e la loro Porsche 911 T del 1969 per la gara monegasca, che ricordiamo, si svolge su oltre 2.500 chilometri. Un inconveniente non riparabile al motore non ha consentito di prendere il via quando già equipaggio e vettura erano nella sede di partenza di Bad Homburg (Francoforte). Grande amarezza, ma anche consapevolezza che questi sono gli aspetti negativi, ma anche imponderabili, delle gare. Pochi giorni e via con un nuovo programma, per mettere alle spalle la delusione.
 

29/ 01/ 2018   Parte venerdì alle 14 il Monte Historique 2018 per Argenti-Amorosa

La cittadina di Bad Homburg, a 15 chilometri da Francoforte, è la sede di partenza scelta dall’equipaggio bolognese per il via della più importante gara a Media europea. Tutto secondo i piani: pilota e copilota collaudati, vettura a punto e performante (anche se non bisogna mai dire mai…) e un’assistenza di prim’ordine prestata dall’ex navigatore Sergio Mongiorgi di Bologna e dal meccanico Giovanni Medeghini di Breno (BS). Quest’anno Mauro e Roberta si sono dotati di gomme adatte anche a forti innevamenti, oltre ai soliti set di termiche e di chiodate. Il Monte resta comunque una gara piena di incognite, soprattutto meteorologiche (ad oggi ancora le previsioni non danno responso certo) e quindi un bilancio lo si potrà trarre solo con il trascorrere delle prove speciali di classifica. Appuntamento all’alba di mercoledì 7 Febbraio al porto di Monte Carlo, dove gli equipaggi “superstiti” termineranno la gara.
 

10/ 01/ 2018   Meno di un mese alla partenza del Monte Carlo Historique per Argenti-Amorosa

340 equipaggi al via selezionati tra gli oltre 400 che hanno inviato l’iscrizione: questo il biglietto da visita del Rally Monte Carlo Historique 2018 che verrà disputato nella prima settimana di Febbraio, esattamente una settimana dopo il rally moderno valido per il Mondiale. Mauro Argenti e Roberta Amorosa partiranno con la loro Porsche 911 T 2.2 del 1969 alle 14 di venerdì 2 Febbraio per il percorso di concentrazione da Bad Homburg , nei pressi di Francoforte (le altre partenze sono da Oslo, Glasgow, Barcellona, Reims e Monte Carlo). Dopo circa mille chilometri i concorrenti affronteranno la prima delle 15 prove speciali di classifica: la Le Gua – Saint Michel les Portes di 40 km e prima di arrivare a Valence dopo 28 ore ininterrotte di guida disputeranno anche la seconda prova, i 26 km. del Col de Pennes. Altri quattro giorni di gara con 11 prove fino a Monte Carlo, dove alle 22 di martedì 6 Febbraio partirà l’ultima dura tappa con due prove (per un totale di 80 km.) per ritornare nuovamente sul porto di Monaco dopo 260 km. alle prime luci dell’alba di mercoledì. Dopo lo splendido 24° posto assoluto del 2016 e dopo la sfortunata edizione del 2017 dove un errore di guida di Mauro fece perdere 200 posizioni in classifica per un’uscita di strada, fino a terminare in recupero al 152° posto dopo essere sprofondati al 248°, quest’anno Mauro e Roberta cercheranno di mettere a frutto l’esperienza fatta per ottenere una buona posizione, fermo restando che in una gara come il Monte vedere l’arrivo è già un successo.
 

12/ 11/ 2017   Magico Rally Valpantena per Argenti-Amorosa

Grande prestazione per Mauro Argenti e Roberta Amorosa al revival rally Valpantena, la gara di regolarità sport più importante in Italia. La coppia bolognese è salita sul gradino più basso del podio con una prestazione eccellente, conquistando un terzo posto assoluto che va al di là delle più rosee aspettative della vigilia. Sono stati 197 gli equipaggi che si sono dati battaglia sulle 11 prove speciali per un totale di circa 90 chilometri sugli oltre 400 di gara. Mauro e Roberta, sulla splendida BMW 2002 Tii del 1973, hanno iniziato abbastanza male, con il 19° tempo nella prima prova, per poi risalire grazie a buoni risultati nelle restanti cinque prove del venerdì fino al quarto posto alla fine della prima tappa. Male le prime due prove della seconda tappa, dove due prestazioni mediocri li hanno fatti scendere fino al 7° posto assoluto a tre prove dal termine. Con il buio, l’equipaggio bolognese ha dato il meglio di se, e si è presentato all’inizio della undicesima e ultima prova in quarta posizione, dove Maiolo-Paracchini su Porsche RS 3.0 che occupavano la seconda posizione hanno chiuso con un pessimo tempo permettendo a Mauro e Roberta di scavalcarli e chiudere terzi assoluti nella gara più prestigiosa dell’anno. La classifica finale ha visto prevalere Coghi-Coghi su Opel Ascona 400, seguiti da Giacoppo- Torreggiani su Lancia Fulvia HF 1.6 e appunto da Argenti-Amorosa su BMW 2002 Tii.
 

06/ 11/ 2017   Pochi giorni al via del mitico Valpantena Revival

Due giorni di gara per un totale di oltre 430 chilometri di gara, 11 Prove Speciali per un totale di 90 chilometri e oltre 210 iscritti: questi i numeri del Revival Valpantena, che non a caso viene definito la Mille Miglia della Regolarità Sport. Saranno presenti, oltre a tantissimi piloti che hanno fatto la storia dei rally, tutti i modelli di vetture che hanno corso in tale disciplina dal 1960 al 1992. Verifiche sportive e tecniche giovedì 9 Novembre, prima tappa venerdì 10 e seconda tappa sabato 11, con partenza e arrivo di entrambe a Grezzana. A sottolineare la spettacolarità della gara, basti dire che vi saranno addirittura tribune costruite per il pubblico sulle Prove Speciali, ed in particolare nella Ronde di Alcenago, un anello di 5 chilometri da percorrersi tre volte senza soluzione di continuità, dove gli spettatori vedranno passare davanti a loro le 210 vetture tre volte in sequenza, per un totale di 630 passaggi! Nulla di più eccitante per il numerosissimo pubblico che da sempre segue questa manifestazione. Mauro Argenti e Roberta Amorosa saranno al via con il n° 191 sulla BMW 2002 Tii del 1973, con l'ambizione di ben figurare e di entrare possibilmente nella top ten.
 

16/ 10/ 2017   Due Valli Classic bizzarro (e amaro) per Argenti-Amorosa

Colpi di scena a ripetizione per l’equipaggio Argenti-Amorosa nel Due Valli Classic, disputatosi ieri nella provincia di Verona su una distanza di 300 chilometri comprendenti 14 prove speciali di classifica. Partenza in salita per l’equipaggio bolognese della Palladio Historic, per la prima volta alla guida di una BMW 2002 Tii del 1973, con la decima posizione assoluta dopo le prime due prove. Già alla quarta prova la vettura denunciava grossi problemi ai freni anteriori, costringendo Argenti ad una guida più accorta per non sollecitarli oltre misura. La gara si svolgeva senza mai un attimo di sosta per il susseguirsi delle prove strettamente collegate l’una all’altra, e ad una prova dal termine Argenti-Amorosa risalivano fino alla seconda posizione assoluta. Nell’ultima prova un grossolano errore del pilota faceva perdere all’equipaggio ben 10 posizioni, tanto che il risultato a fine gara era un modesto 11° posto assoluto. Ciliegina sulla torta, al termine del Controllo Orario di arrivo ai piedi dell’Arena di Verona nella splendida piazza Bra (quindi a gara conclusa) la BMW si rifiutava vi andare in moto togliendo a Mauro e Roberta la possibilità di andare sul palco di arrivo. Un banale problema alla pompa della benzina, che comunque era il segnale che la vettura deve ancora essere perfezionata per dare un’affidabilità in grado di svolgere e concludere le gare in sicurezza.
 

12/ 10/ 2017   Argenti-Amorosa debuttano al Due Valli Classic con la BMW 2002 Tii

300 chilometri di gara con 14 prove di classifica su strade chiuse per un totale di 90 chilometri: queste le credenziali del Due Valli Classic di regolarità sport che partirà domenica mattina per terminare nel capoluogo scaligero in serata con lo spettacolare palco di arrivo in piazza Bra, proprio sotto le mura della splendida Arena. Una sessantina i partenti, come sempre con i più forti protagonisti della specialità, nella gara che sarà valida anche come ultimo appuntamento del Trofeo Tre Regioni, che di fatto è un po’ il campionato della regolarità sport. La novità per i coniugi bolognesi sarà il temporaneo abbandono della “solita” Porsche 911 T a favore di una BMW 2002 Tii del 1973; una vettura molto ben preparata che però, essendo alla prima gara, dovrà confermare le sue doti di affidabilità.
 

09/ 10/ 2017   Campagne e Cascine 2017 pessimo per Argenti-Amorosa!

Doveva essere un allenamento in vista della Regolarità Sport rally Due Valli di domenica prossima, ma il risultato è stato a dir poco disastroso. Si inizia il sabato pomeriggio con il prologo (con classifica a parte) del Trofeo Dimmidisì: 100 vetture alla partenza, e già nel primo passaggio della seconda prova Mauro commetteva un errore che lo faceva finire in fondo alla classifica. A fine gara 71° assoluti, certo un risultato che non merita commenti. La domenica la gara vera e propria, la Campagne e Cascine che si svolgeva su 100 rilevamenti con 142 vetture al via. Una serie di errori a catena spingevano Argenti-Amorosa e la loro Porsche 911 T sempre più in basso in classifica, tanto che al termine della gara l’equipaggio bolognese terminava in 99° posizione assoluta su 110 vetture all’arrivo. D’accordo il tipo di gara affrontata senza alcuna esperienza, ma davvero una prestazione che non merita commenti. La domenica sera infine, uno speciale Trofeo città di Cremona al quale hanno preso parte tutti gli equipaggi arrivati vedeva Mauro e Roberta al 17° posto insieme ad altri 3 equipaggi: troppo poco per considerare il week end in modo positivo.
 

05/ 10/ 2017   Campagne e Cascine: Argenti-Amorosa provano la Regolarità "classica”

Sabato e domenica si terrà con partenza e arrivo a Cremona “Campagne e Cascine”, gara valida quale ultima prova del Campionato Italiano di regolarità classica. Mauro e Roberta hanno deciso di cimentarsi in una gara per loro inusuale per allenarsi in vista del Due Valli a Verona di Regolarità sport, che si terrà invece il seguente fine settimana. Di fatto a Cremona le manifestazioni saranno due: una prima che si terrà sabato pomeriggio denominata “Trofeo Dimmi di si” con una sua classifica specifica e che permetterà ai concorrenti di “scaldare i muscoli”. La seconda gara, il Campagne e Cascine vero e proprio, si svolgerà invece interamente nella giornata di domenica su una distanza di circa 160 chilometri, e vedrà al via i più forti regolaristi italiani. Ben 148 gli iscritti, quasi tutti “professionisti” del cronometro, contro i quali l’equipaggio bolognese avrà solo da imparare in questa disciplina per loro nuova. Per Argenti-Amorosa un piazzamento nei primi 30 posti sarebbe già un successo. La vettura con la quale prenderanno il via sarà la Porsche 911 T del 1969.
 

18/ 09/ 2017   Montagne d’Argento: quinta posizione assoluta per Argenti - Amorosa

Si è conclusa con un onorevole 5° posto assoluto la prima esperienza di Mauro Argenti e Roberta Amorosa in una gara di Regolarità Classica. La coppia bolognese ha partecipato alle Montagne d’Argento che si è svolta in Val di Fiemme con partenza e arrivo a Cavalese, con una prima breve tappa il sabato ed una seconda la domenica. La vettura utilizzata è stata una Porsche 911 S 2.2 del 1969. Dopo le 20 prove del sabato, Argenti-Amorosa occupavano l’ottava posizione causa un errato passaggio su uno dei rilevamenti dovuto all’inesperienza in questo tipo di gare. Nelle 30 prove della domenica, un costante miglioramento portava l’equipaggio a risalire fino alla quinta posizione assoluta al termine della competizione. Esperienza interessante, senza lo stress della Regolarità Sport, che prevede prove lunghe e trasferimenti di oltre 300 chilometri, per un fine settimana all’insegna della passione per le auto storiche e del piacere di conoscere persone nuove.
 

30/ 07/ 2017   Terzo gradino del podio per Argenti-Amorosa al RAAB Classic di Regolarità Sport

Questa volta è difficile valutare se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto. La gara dei due bolognesi sulla Porsche 911 T del 1969 era iniziata bene nel prologo della notte di venerdì (terminato alle 3 del mattino), quando dopo la seconda prova erano secondi e al riordino notturno occupavano la terza piazza assoluta. Il giorno seguente altre 6 prove, per recuperare o perdere posizioni. Argenti-Amorosa, mai perfetti sulle prove in questa gara, erano terzi dopo la PS 4, salivano in seconda posizione dopo le PS 5 e 6, per portarsi al comando a pari merito con Ferrara (su Opel Kadett GTE) dopo la prova 7. Una prova 8 male interpretata li faceva scendere in seconda posizione, e una prova 9 decisamente non brillante consegnava loro la terza posizione assoluta finale. Alti e bassi quindi, in una gara comunque difficile e complessa, che soddisfa (un podio è sempre un risultato di prestigio), ma che poteva riservare alla coppia un risultato migliore. Vincitori Ferrara-Viola su Opel Kadett GTE con 49 penalità, secondi Mozzi-Taesi anch'essi su Opel Kadett GTE con 60 e terzi Argenti-Amorosa con 64.
 

28/ 07/ 2017   Appuntamento al RAAB per Argenti-Amorosa

150 vetture al via, tra rally storico, regolarità sport e parata non competitiva: questi i numeri del RAAB Classic che si svolgerà il 28/29 Luglio sull’Appennino bolognese, con partenza e arrivo a Castiglione dei Pepoli. Mauro e Roberta, reduci da un secondo posto assoluto nell’edizione del 2016, si ripresentano con tante ambizioni e speranze di portare a casa un buon risultato, e l’obiettivo primario resta sempre il podio. 37 i partenti nella Sport, ma come sempre presenti al via i migliori specialisti. Partenza questa sera per la prima tappa alle 22 con arrivo dopo tre ore di nuovo a Castiglione, dove prenderà il via sabato mattina la seconda tappa che si concluderà nuovamente nella cittadina appenninica verso le 20. Nove le prove speciali, che delineeranno la classifica della gara per un totale di 90 chilometri di prove speciali su 220 totali.
 

16/ 07/ 2017   Buona prestazione di Argenti – Amorosa al Trofeo Monfestino

Organizzato dal Circolo della Biella di Modena, si è svolto ieri il 2° Trofeo Monfestino, manifestazione di regolarità per auto storiche alla quale hanno partecipato ben 65 vetture, malgrado la gara fosse priva di alcuna validità. Partenza da Casinalbo per arrivare, dopo circa 90 chilometri di gara, al Castello di Monfestino nei pressi di Serramazzoni, dove le vetture sono state esposte al pubblico all’esterno delle mura della dimora medioevale. Era un’ottima occasione per la coppia bolognese per fare un po’ di allenamento in vista del RAAB Classic che si terrà a fine Luglio. Mauro e Roberta hanno fatto una discreta gara con la Porsche 911 T del 1969, ma malgrado l’assenza dei big della regolarità non sono andati oltre il 2° posto assoluto per via di un errore durante una delle prove di classifica. La vittoria è andata alla coppia Icaro Ferrari-Amadesi su Autobianchi A112 Abarth del 1977 e al terzo posto si sono piazzati Loris Ferrari-Fabio Ferrari su Mercedes 220 coupè del 1965.
 

12/ 06/ 2017   Regolarità Sport città di Modena: ancora una gara opaca per Argenti-Amorosa

Neppure questa volta la gara di Mauro e Roberta è stata esente da grossolani errori, che ne hanno condizionato il risultato finale. Poche le prove speciali, solo sette (ridotte poi a sei a causa di un incidente avvenuto nel rally che precedeva la regolarità sport e che ha costretto gli organizzatori ad eliminare la PS 2), con conseguente impossibilità di rimediare a qualunque disattenzione. E infatti Mauro Argenti e Roberta, quarti dopo la prima prova del sabato, nella prima della domenica sono incappati nell’ormai consueto errore che li ha fatti precipitare in classifica. Anche le prove seguenti non sono state perfette e l’equipaggio bolognese ha ottenuto a fine gare un modesto sesto posto assoluto che certo non corrisponde alle aspettative della vigilia. Unica consolazione, aver contribuito alla vittoria tra le Scuderie, che ha visto la Palladio prevalere grazie al primo posto di Senna-Zaffani, al sesto di Argenti-Amorosa e all’undicesimo di Franchini-Coatto.
 

28/ 05/ 2017   Campagnolo amaro per Argenti-Amorosa

Terzi dopo la prima prova in notturna del venerdì, primi assoluti dopo la prima delle otto prove del sabato: una gara che era partita con le migliori credenziali, vanificata da un ritardo di 5 minuti al C.O. di Pedescala per una serie di concause, tra le quali la prima una errata interpretazione del radar da parte dell’equipaggio bolognese. Gara finita, anche se finalmente la precisione nelle prove di classifica si sta stabilizzando verso uno standard da prime posizioni, che fa ben sperare per i prossimi impegni. Certo è che in queste gare non è ammessa alcuna distrazione di nessun tipo, perché al contrario delle manifestazioni di velocità un errore non permette di recuperare e toglie ogni possibilità di buona classifica: la precisione e soprattutto la concentrazione deve quindi essere sempre al massimo. Mauro e Roberta ci riproveranno al prossimo appuntamento della serie, il Rally di Modena del 10 e 11 Giugno.
 

02/ 05/ 2017   Valsugana rally Classic di regolarità sport: altro risultato deludente per Mauro Argenti

Valsugana Rally Classic di regolarità sport: ancora una gara con poche luci e molte ombre per la coppia Argenti-Amorosa. Dopo un avvio scoppiettante, che li vedeva in seconda posizione assoluta dopo le prime due prove, le prestazioni non certo da primato nella PS 3 e nella PS 4 facevano scendere la coppia bolognese fino all’ottavo posto in classifica. A nulla sono valsi i dignitosi scratch nelle restanti tre prove, tanto che alla fine della gara arrivava solo un settimo posto assoluto, ben lontano dalle aspettative della vigilia. In una gara di solo 7 prove basta una prestazione non ottimale in una di esse per rendere impossibile salire sul podio. Resta il ricordo di una gara bellissima, con una giornata davvero splendida (anche se molto fredda) e con addirittura la neve caduta alla vigilia ancora a bordo strada nella PS 1. Questo settimo posto non giova certamente alla classifica del Trofeo Tre Regioni, dove Maurizio Senna e Lorena Zaffani, vincitori sia al Lessinia che al Valsugana, stanno prendendo il volo.
 

27/ 04/ 2017   Mauro Argenti al Valsugana Historic di regolarità Sport

Questo fine settimana avrà luogo con partenza e arrivo a Borgo Valsugana (TN) il Valsugana Classic, terza prova del Trofeo Tre Regioni di regolarità sport. Mauro Argenti, navigato come sempre da Roberta Amorosa, prenderà il via con il numero 336 utilizzando la consueta Porsche 911 preparata e seguita dall’Autorlando Sport. Saranno 244 i chilometri di gara, 88 dei quali suddivisi nelle sette Prove Speciali di classifica. Tutti i più forti specialisti al via, e come solito grande battaglia per aggiudicarsi le posizioni che contano. Un aiuto verrà dato alla coppia bolognese dalla presenza sul campo di gara di Orlando Redolfi in persona, che si prenderà cura della vettura di Argenti prima e durante la gara. Ci sono quindi tutti gli ingredienti per fare bene: starà a Mauro e Roberta dimostrare quanto siano in forma. Appuntamento quindi a Borgo per le verifiche tecniche e sportive venerdì dalle 15 alle 19, e per la gara che partirà dalla cittadina trentina alle 8 di sabato per farne ritorno alle 21 circa.
 

03/ 04/ 2017   Lessinia Sport deludente per Argenti – Amorosa

Gara da dimenticare per l’equipaggio bolognese sui monti veronesi, compromessa fin dalla prima PS del venerdì notte dove un grosso errore li faceva finire la tappa in 34° posizione assoluta. Le prove del sabato andavano meglio, ma non secondo il passo delle ultime gare, tanto che ad una prova dal termine Mauro e Roberta occupavano l’11° posizione. L’ultima PS, finalmente con un ottimo riscontro, permetteva loro di recuperare due posizioni fino a farli risalire a fine gara in 9° posizione assoluta. Troppi errori: in queste gare tutto si gioca su pochi centesimi di scarto, non è possibile ottenere un risultato di vertice se si parte così male. Una battuta di arresto ci può stare; ci si riproverà alla prossima, il Valsugana di fine Aprile…
 

28/ 03/ 2017   Lessinia regolarità sport: 121 iscritti!

Come ogni anno la gara di regolarità sport Lessinia fa il pieno di iscritti: ben 121! I bravissimi organizzatori (gli stessi del Valpantena, la gara sport con più partenti in Italia) hanno confezionato una manifestazione che ancora una volta ha attratto tanti partecipanti. Si partirà da Bosco Chiesanuova venerdì 31 Marzo alle 21 per la prima Prova Speciale in notturna, per fare rientro a Bosco poco prima della mezzanotte. Si ripartirà poi il sabato mattina, per altre otto Prove Speciali che riporteranno i concorrenti a Bosco Chiesanuova dopo 230 chilometri di gara. Tanti gli equipaggi che sulla carta si possono aggiudicare la gara, tra i quali i vincitori della edizione 2016 Mauro Argenti e Roberta Amorosa, che prenderanno il via con la Porsche 911 del 1969 che già li aveva portati alla vittoria nell’edizione dello scorso anno, ma soprattutto tantissime le vetture in configurazione rally che delizieranno il tanto pubblico previsto sulle prove e ai Controlli Orari.
 

16/ 03/ 2017   Occasione mancata per Argenti - Amorosa al Vallate Aretine

Il Vallate Aretine poteva essere un’altra occasione per un risultato di prestigio, dopo la vittoria ottenuta ad Adria, ma un errore ha vanificato le aspettative e il buon andamento della gara. Partiti molto bene e condotta in testa la gara per le prime tre Prove Speciali, l’equipaggio bolognese incappava in un errore di percorso che li faceva arrivare in ritardo di un minuto ad un controllo orario, con conseguente perdita di 5 posizioni. Inutile il recupero nelle restanti cinque prove: troppo grande il gap accumulato nei confronti degli altri equipaggi che li avevano sopravanzati. Risaliti in terza posizione dopo la prova 7, Mauro e Roberta con una pessima prestazione nella 8 scendevano così ai piedi del podio concludendo quarti assoluti. Per vedere il bicchiere mezzo pieno ci si può consolare con il fatto che il Vallate Aretine non era valido per il Trofeo Tre Regioni, che attualmente conducono dopo la vittoriosa gara di Adria, prima della serie.
 

26/ 02/ 2017   Al revival rally del Pane arriva la vittoria assoluta per Argenti–Amorosa!

Vittoria sul filo di lana ma meritata per la coppia formata da Mauro Argenti e da Roberta Amorosa ad Adria, in una gara davvero ricca di colpi di scena. Nelle prime due prove di Rosolina mare svoltesi venerdì sera e flagellate da un fortissimo vento di bora e da una pioggia davvero torrenziale, Mauro e Roberta riuscivano a restare nei tempi imposti, quando invece molti avversari non riuscivano a rispettarli sprofondando nelle parti basse della classifica: al termine di esse la coppia bolognese occupava così la prima posizione assoluta. La terza prova, svoltasi nell’autodromo di Adria, veniva invece annullata dopo che tutti gli equipaggi la avevano effettuata a causa delle difficoltà incontrate dai cronometristi nel rilevare i tempi, date le condizioni meteorologiche estreme, con una pista al limite della praticabilità per la tanta acqua, che causava molti testa-coda tra i concorrenti. La tappa di sabato, svoltasi invece in una splendida giornata di sole, vedeva dopo sette prove Argenti scendere in classifica fino al quinto posto, per ritornare in seconda posizione assoluta a due prove dal termine. Nell’ultima PS, svoltasi di nuovo nell’autodromo di Adria questa volta con pista asciutta e perfettamente praticabile, una prestazione eccellente di Mauro e Roberta li riportavano in vetta alla classifica assoluta. Grandissima la soddisfazione per una gara disputata con la concentrazione sempre al massimo, e con il successo assoluto giunto solo dopo l’ultima prova, a rendere il risultato ancor più appagante in quanto inaspettato. Con questa vittoria Argenti-Amorosa si portano anche al comando del Trofeo Tre Regioni, per il quale la gara di Adria godeva di un coefficiente doppio. Secondi assoluti Fabbri-Cipriani su Volvo 144 S, e al terzo posto Mozzi-Moscato su Opel Kadett GTE.
 

22/ 02/ 2017   Trofeo Tre Regioni 2017: si ricomincia dal Revival Rally del Pane

L’autodromo di Adria e le veloci strade del Polesine saranno teatro questo fine settimana del Rally del Pane, prima prova valida per il Trofeo Tre Regioni 2017 di regolarità sport. La gara prenderà il via venerdì sera dall’autodromo dal quale gli equipaggi si porteranno a Rosolina per le prime due prove speciali, per poi ritornare nel circuito per lo svolgimento della PS 3, sempre in notturna (anche se la pista gode di una perfetta illuminazione). Ripartenza per la seconda tappa il sabato, per le restanti 9 prove speciali, l’ultima delle quali nel circuito prima dell’arrivo nella centrale piazza Garibaldi di Adria. Dopo il Rally Monte Carlo Historique, Mauro Argenti e Roberta Amorosa ritornano in gara alla ricerca di un risultato di rilievo. I partenti sono 34, e tra di loro i migliori specialisti della regolarità sport, tutti pronti a darsi battaglia. Mauro e Roberta tenteranno di mettere a frutto la loro biennale esperienza in questa specialità per cercare di ottenere un risultato di prestigio. La vettura sarà la solita Porsche 911 del 1969, rivista però nella livrea, in attesa di portare in gara durante l’anno una nuova auto che attualmente è in via di preparazione.
 

04/ 02/ 2017   Monte Carlo 2017: Argenti-Amorosa 152° assoluti e terzi di classe, ma che rammarico!

Gara tra luci (tante) e ombre (solo una, ma decisiva) il Rally Monte Carlo Historique per la coppia formata da Mauro Argenti e Roberta Amorosa e la loro Porsche 911 del 1969. Alla fine delle prime 4 prove speciali una prestazione molto convincente li vedeva al 32° posto assoluto su 330 partenti. Ma nella quinta prova speciale il fattaccio: uscita di strada nella neve e ben 5 minuti persi per rientrare in carreggiata grazie allo sforzo dei tanti spettatori accorsi e discesa fino al 245° posto assoluto! Nessun problema alla vettura, finita sopra la neve accumulata ai lati della strada, ma gara irrimediabilmente compromessa. Nelle restanti 9 prove speciali rimonta furiosa, con alcuni scratch assoluti di tutto rispetto, fino a terminare sul porto di Monte Carlo con il terzo posto di classe in 152° posizione assoluta. Se il Monte del 2016 era stato per Argenti – Amorosa una gara di rodaggio (per loro la prima gara a media) quest’anno si poteva concretizzare un risultato al di sopra delle aspettative, svanito per un’uscita che con un po’ di fortuna poteva fare perdere una decina di secondi e che invece è stata determinante ai fini del risultato finale.
 

15/ 01/ 2017   Meno di 15 giorni alla partenza del Monte Carlo Historique 2017 per Argenti-Amorosa

Fra pochi giorni si parte! Forti dell’esperienza maturata nella gara del 2016, dove tutto era per loro nuovo, non avendo mai partecipato ad una gara a media, e confortati dal risultato ottenuto (24° assoluti e primi di classe) Mauro Argenti e Roberta Amorosa ritornano sulle strade francesi per una nuova avventura. Inutile nascondere che una gara come il Monte Carlo Historique presenta tali e tante difficoltà che anche la migliore preparazione può essere vanificata in ogni momento da un imprevisto. Mauro e Roberta, alla guida della Porsche 911 T del 1969 che già usarono lo scorso anno, vanno per fare ulteriore esperienza cercando di mettere a frutto quanto imparato nella passata edizione. Naturalmente le condizioni atmosferiche saranno la variante principale: la gara del 2016 fu caratterizzata da un inconsueta mancanza di neve su tutto il percorso, mentre le previsioni di quest’anno danno (anche se è prematuro parlarne ora) neve nelle prove della Drome. Appuntamento quindi a Barcellona, dove venerdì 27 Gennaio Argenti-Amorosa prenderanno il via con il numero 157 alle 17,30 circa per una cavalcata di oltre 2.500 chilometri con 14 Prove Speciali di classifica. Nulla sarà facile: prenderanno infatti la partenza dalle 7 città europee ben 330 equipaggi , tutti animati dalla voglia di emergere in quella che viene considerata la più difficile gara di regolarità europea.
 

20/ 12/ 2016   Mauro Argenti e Roberta Amorosa al Rally Monte Carlo Historique 2017

L’AC Monaco ha comunicato l’elenco degli equipaggi accettati al Rally Monte Carlo Historique 2017: i 330 equipaggi selezionati dagli organizzatori partiranno dalle 6 città europee di Lisbona (11 vetture), Barcellona (106 vetture), Reims (135 vetture), Bad Homburg (59 vetture) e Copenhagen ( 10 vetture) e Glasgow (9 vetture) per la tappa ci concentramento, che li porterà a Monte Carlo nella serata di sabato 28 Gennaio. Da lì, per i quattro giorni seguenti, la gara si svolgerà su 4 tappe per concludersi con un totale di circa 2.500 chilometri dei quali 350 di prove cronometrate. Mauro Argenti e Roberta Amorosa iniziano in questi giorni la loro preparazione per la difficile gara: la città di partenza sarà Barcellona, e la vettura la Porsche 911 T 2.2 del 1969 curata come sempre dall’Autorlando. Forti dell’esperienza dell’edizione 2016 (dove l’equipaggio bolognese si piazzò al 24° posto assoluto riportando la vittoria di classe), Mauro e Roberta faranno tesoro di quanto imparato un anno fa, ben sapendo che una gara così dura e piena di imprevisti è molto difficile da portare al termine senza sbavature che possano compromettere la classifica. L’ottimismo comunque non manca, considerando che anche quest’anno saranno in gara per i colori della Scuderia Milano Autostoriche, che già li seguì con professionalità nell’edizione del 2016.
 

06/ 11/ 2016   Argenti –Amorosa concludono un Valpantena molto duro all’11° posto assoluto

Che sia stata una gara molto dura lo dicono i numeri: su 216 partenti solo 159 equipaggi hanno visto la bandiera a scacchi. 57 vetture ritirate sono numeri da rally, più che da regolarità sport. Ma il Valpantena 2016 ha fatto una selezione molto forte, anche per via delle difficili condizioni meteorologiche. Se infatti la prima tappa, pur con una prova quasi tutta sterrata e con un fondo decisamente ostico è stata corsa senza la temuta pioggia, la seconda tappa si è interamente svolta sotto continue precipitazioni. Molti i ritiri per cedimenti meccanici, e purtroppo molti per uscite di strada. Argenti - Amorosa hanno condotto una gara anonima e opaca anche se in continua progressione. Diciassettesimi dopo tre prove, risalivano in tredicesima posizione alla fine della prima tappa, conclusa alle 24 del venerdì. Il sabato poi dodicesimi dopo la nona prova, per poi risalire all’undicesimo posto ad una prova dal termine. Ma anche nell’ultima prova, dove molti di coloro che lo precedevano in classifica sbagliavano, Mauro non riusciva a dare la zampata per finire nella top ten: un errore infatti non gli consentiva di recuperare e al palco di arrivo la posizione restava l’undicesima. Peccato, nella gara più importante dell’anno Mauro e Roberta si aspettavano qualcosa di più.
 

29/ 10/ 2016   Incredibile successo del Revival Valpantena 2016 : ben 230 iscritti!

Da giovedì 3 a domenica 6 Novembre si svolgerà con partenza e arrivo a Grezzana (VR) il 14° Revival Rally Valpantena, la gara per auto storiche in assoluto più nota in Italia insieme al Rally Legend. Quest’anno si è superato il tetto dei 220 iscritti del 2016: saranno ben 232 le vetture che scenderanno dalla pedana di partenza per partecipare alla due giorni veronese. Tre prove da ripetersi due volte il venerdì e altre sette il sabato per un totale di 480 chilometri di gara. Al via le più belle vetture da rally e i piloti che hanno fatto grande la specialità negli anni. Mauro Argenti prenderà il via con il numero 218 a bordo della Porsche 911 T del 1969, navigato come sempre da Roberta Amorosa. Sarà uno spettacolo unico per gli appassionati che accorreranno in massa a bordo strada (15.000 gli spettatori lo scorso anno) per non perdersi uno spettacolo unico. Notizie su percorso, gara e iscritti sul sito www.rallyclubvalpantena.it
 

17/ 10/ 2016   Argenti-Amorosa ai piedi del podio in un Due Valli travagliato

Una gara che ha rischiato di terminare dopo la prima prova, quando la BMW 2002 TI dell’equipaggio bolognese ha accusato grossi problemi ai freni. Arrivati all’assistenza usando solo il freno a mano, l’intervento dei meccanici della Squadra Corse Isola Vicentina ha consentito di proseguire la gara, anche se con una vettura non certo in condizioni ottimali. Malgrado questo inconveniente non di poco conto, Argenti ha concluso il primo giro di prove in prima posizione assoluta, alla pari con Martini. Nel secondo giro di prove, non assecondati al meglio da una vettura non nelle migliori condizioni, Argenti-Amorosa sono dapprima scesi in seconda posizione ad una prova dal termine, per poi scivolare in quarta a fine gara. Bicchiere comunque mezzo pieno, viste come si erano messe le cose ad inizio gara. Nota ulteriormente positiva, il terzo posto assoluto finale nel Trofeo Tre Regioni, dopo le otto gare in programma. La premiazione del Trofeo si svolgerà domenica 23 Ottobre a Padova nell’ambito della Fiera di auto d’epoca, che rappresenta la più importante vetrina italiana per gli appassionati.
 

13/ 10/ 2016   Il Due Valli Classic chiude il Trofeo Tre Regioni 2016

Il Due Valli Classic che si terrà nel fine settimana sarà anche l’ultima delle otto gare del Trofeo Tre Regioni di Regolarità Sport 2016. Se per la vittoria restano in ballo solo gli equipaggi Senna-Zaffani e Giacoppo-Grillone, per il terzo posto la lotta è ancora aperta. Mauro Argenti e Roberta Amorosa saranno al via per difendere la terza posizione che occupano nel Trofeo, e per la prima volta quest’anno non lo faranno con la fida Porsche 911 T, ma con una BMW 2002 TI del 1970. La lotta sarà quindi non solo per le prime posizioni della gara, ma anche per la classifica finale del Trofeo. Verifiche tecniche e sportive sabato pomeriggio, mentre la gara si svolgerà tutta di domenica, con partenza dalla Fiera di Verona e con il fantastico arrivo a sera nella centralissima piazza Bra, nel pieno centro della città scaligera, dopo 268 chilometri di gara e dopo 12 prove speciali di classifica. L’equipaggio bolognese sarà al via come sempre in questa stagione per i colori della Squadra Corse Isola Vicentina.
 

11/ 09/ 2016   Argenti ad un passo dalla vittoria a San Martino di Castrozza

Vittoria sfumata per un soffio per Argenti-Amorosa al Rally San Martino di Castrozza revival svoltosi questo fine settimana. Quarti assoluti dopo la prima prova in notturna del venerdì (la prova spettacolo di San Martino con un pubblico record), la coppia bolognese risaliva subito al secondo posto dopo la Sagron Mis, prima prova del sabato. Le ottime prestazioni anche nella PS 3, la lunghissima Valmalene di 26 chilometri e nella PS 4 Gobbera consolidavano il mantenimento della seconda piazza. Nella PS 5, Mauro con una prova praticamente perfetta conquistava la vetta della classifica, che manteneva poi anche dopo la PS 6 e la PS 7. Nell’ottava e ultima prova però era autore di una prestazione non eccellente che consentiva alla coppia Giacoppo-Tecchio su A112 Abarth di sopravanzarli nella classifica generale. Argenti-Amorosa chiudevano così in seconda posizione assoluta a sole tre penalità dai primi, mentre chiudevano il podio Jula-Cocconcelli con la Porsche 911 SC. Soddisfazione comunque, soprattutto perché ormai è terminato il periodo di apprendistato e il podio delle gare non è più un miraggio, ma una concreta possibilità, anche se in questo tipo di manifestazione un piccolo errore può costare molte posizioni, come è capitato a Senna-Zaffani, che sono stati in testa fino alla prova 4 e che sono poi sprofondati in quinta posizione.
 

08/ 09/ 2016   Tutti i più forti al via del San Martino di Castrozza di Regolarità Sport

Una ventina gli equipaggi al via del San Martino di Castrozza revival, che prenderà il via domani sera dalla pedana posta al centro della splendida cittadina dolomitica: saranno presenti tutti i più forti specialisti della disciplina a contendersi la vittoria e le posizioni che contano. Tra questi nomi dovrebbe uscire il vincitore e gli equipaggi che finiranno sul podio: Mozzi-Moscato (Opel Kadett GTE), Senna-Zaffani (VW Golf GTI), Iula-Cocconcelli (Porsche 911 SC), Martini- Russo (Fiat Uno turbo), Pilastro-Savoldelli (A112 Abarth), Franzoso-Cipriani (A112 Abarth), Giacoppo- Tecchio (A112 Abarth), Scapin-Morandi (Lancia Beta Montecarlo). Mauro Argenti e Roberta Amorosa cercheranno di inserirsi nella lotta per le posizioni di vertice, con l’ambizione di migliorare il 7° posto assoluto conseguito nella gara dello scorso anno.
 

01/ 09/ 2016   Per Argenti si avvicina il San Martino di regolarità Sport

Dopo l’ottimo secondo posto assoluto al recente RAAB sport stanno per finire le “vacanze agonistiche” di Mauro Argenti e Roberta Amorosa. Manca infatti poco più di una settimana al Rally San Martino di Castrozza Sport, che si correrà venerdì 9 e sabato 10 Settembre prossimi. La gara, che avrà una lunghezza di 326 chilometri, 102 dei quali suddivisi nelle 9 prove speciali di classifica, prenderà il via venerdì sera con la prova spettacolo di San Martino, per poi proseguire il sabato con le restanti 7 prove: Sagron di 10 chilometri, Val Malene di ben 27 e Gobbera di 9, ripetute tre volte la prima e due volte le restanti due. Saranno presenti tutti i più forti specialisti della Sport, che si contenderanno, oltre alla posizioni che contano nella gara, anche i punti per il Trofeo Tre Regioni, del quale San Martino è la penultima delle 9 gare in programma. Argenti-Amorosa saranno al via ancora una volta con la Porsche 911 T del 1969, che li ha accompagnati in tutte le gare alle quali hanno preso parte quest’anno.
 

31/ 07/ 2016   Argenti – Amorosa terminano il RAAB Sport al secondo posto assoluto

Una gara molto ben organizzata, ottime prove speciali (le prime tre il venerdì in notturna con tanto pubblico) e un parco partenti di tutto rispetto. Si può così sintetizzare il RAAB Sport, svoltosi venerdì e ieri nell’Appennino bolognese, con partenza e arrivo a Castiglione dei Pepoli. Risultato al di sopra di ogni aspettativa per la coppia bolognese formata da Mauro Argenti e Roberta Amorosa su Porsche 911 T del 1969, che hanno saputo approfittare di alcuni passi falsi di avversari molto forti per conquistare un secondo posto assoluto che diventa il miglior risultato del 2016, dopo la vittoria ottenuta nel Lessinia Sport a Marzo. Anche se Mauro e Roberta non hanno mai gettato la spugna nel corso della gara, i vincitori Pagni - Baldasseroni su Porsche 911 E si sono da subito dimostrati troppo forti per la coppia bolognese, restando sempre al comando dalla prima all’ultima prova. Completa il podio l’equipaggio Grimaldi – Torreggiani su Peugeot 205 GTI. Splendida la gara e la premiazione dei primi tre equipaggi sul palco di arrivo nella fantastica cornice della piazza storica di Castiglione dei Pepoli.
 

27/ 07/ 2016   RAAB storico per Argenti – Amorosa questo fine settimana

Partirà venerdì alle 20 da Castiglione dei Pepoli il Rally Alto Appenino Bolognese di regolarità sport, dove Mauro Argenti sarà al via con la consueta Porsche 911 T del 1969, con sul sedile di destra Roberta Amorosa. Un buon parco partenti (33 vetture iscritte) per una gara che sulla carta si preannuncia molto avvincente e combattuta. La prima tappa si concluderà a Castiglione nella serata di venerdì dopo tre prove speciali di classifica. Il sabato alle 9 il via alla seconda tappa, che si concluderà nuovamente alle 20 nel paese appenninico dopo altre sei prove speciali per un totale di circa 275 chilometri di gara. Grande favorita per la vittoria la coppia Mozzi-Biacca su Opel Kadett GTE 2.0, già vincitori di due Mille Miglia, ma non mancano altri equipaggi molto forti, che si daranno battaglia per le posizioni di vertice.
 

11/ 07/ 2016   Stella Alpina: Argenti-Amorosa 14° assoluti, ma primi nella gara a media!

Risultato tutto sommato buono per la coppia bolognese nella prestigiosa Stella Alpina 2016: alla fine un 14° posto assoluto che è di ottimo auspicio soprattutto perché è arrivato dopo una gara dove Mauro e Roberta hanno fatto tanta esperienza in questa disciplina per loro nuova. La sorpresa invece è stato il primo posto assoluto nella gara a media, le cui prove erano avulse dalla gara classica e facevano classifica a parte. Qui l’esperienza di Argenti maturata nel rally Monte Carlo Historique di Gennaio ha aiutato molto, tanto da consentire questo risultato di prestigio. Per il resto rimane una bella esperienza, una gara con scenari fantastici, con tre giornate di sole nelle splendide ed incomparabili Dolomiti. La partenza della tappa di sabato e di quella di domenica da Corvara è stata uno spettacolo difficilmente dimenticabile: cielo blu, verde intenso e a spiccare su tutto le Dolomiti in tutto il loro fascino: davvero fantastico!
 

07/ 07/ 2016   Stella Alpina 2016: prima gara di regolarità classica per Argenti – Amorosa

Saranno una cinquanta gli equipaggi selezionati dagli organizzatori che prenderanno il via alla edizione 2016 della celebre Stella Alpina, gara di regolarità classica tra le più importanti in Italia. Mauro Argenti e Roberta Amorosa saranno al via per provare anche questo tipo di manifestazione per loro del tutto nuova. L’unica cosa già vista sarà la vettura, la solita Porsche 911 T del 1969 usata normalmente dalla coppia bolognese, mentre del tutto nuovo sarà il tipo di gara, con 99 prove di precisione. Vi saranno anche tre prove a media, incluse nella gara ma con classifica a parte, le uniche nelle quali Mauro e Roberta hanno una certa pratica, dopo la buona prestazione nel Monte Carlo Historique di Gennaio. Molta la curiosità per questa nuova avventura (tre giorni di gara, circa 300 chilometri in totale con sette passi alpini) dove ben figurare sarà molto difficile. L’ambizione per Argenti – Amorosa è di terminare la gara nella top 20, risultato che sarebbe già apprezzabile visto il parterre di avversari tra i quali tutti i più forti della specialità.
 

27/ 06/ 2016   Tre gare per Mauro Argenti nel mese di Luglio

Intensa attività agonistica per Mauro Argenti nel prossimo mese di Luglio. Si inizierà l’8-9-10 con la Stella Alpina (una delle gare più importanti e selettive dopo la Mille Miglia), alla quale Mauro e Roberta prenderanno parte anche per affacciarsi ad una disciplina, quella della regolarità classica, che ancora non hanno praticato. Si partirà da Trento il venerdì per la prima tappa che porterà gli equipaggi a Corvara, poi la seconda tappa il sabato con partenza e ritorno a Corvara dopo quattro passi alpini e infine la terza tappa di domenica che si concluderà a Trento con arrivo e premiazioni. Una settimana di pausa e di nuovo in macchina per il Rally Cremona Sport, sesta prova del Trofeo Tre Regioni, che si terrà il fine settimana del 23/24. La particolarità della gara di Cremona sarà lo svolgimento interamente notturno: gli equipaggi infatti partiranno alle 20 del sabato per fare ritorno nel capoluogo lombardo la mattina della domenica, dopo 14 ore ininterrotte di guida. Il fine settimana seguente sarà la volta del RAAB storico, in programma il 29/30 Luglio, seconda prova valida per il Trofeo Tosco Emiliano di Regolarità Sport. Non ci sarà quindi da annoiarsi per la coppia bolognese, che ha trovato in questo tipo di gare un nuovo stimolo agonistico, confortata anche dai risultati di buon livello che sta ottenendo.
 

13/ 06/ 2016   Dolomiti Rally Revival per Mauro Argenti: inizia benissimo e finisce…così così

Una gara a due facce quella della coppia bolognese composta da Mauro Argenti e da Roberta Amorosa a bordo della loro Porsche 911 T del 1969 quella che si è svolta nel fine settimana appena trascorso sulle dolomiti ampezzane. Dopo le prime due prove del sabato sera, effettuate sotto una pioggia battente e con tanta nebbia, Mauro e Roberta occupavano la prima posizione assoluta. Una terza prova pessima li faceva arretrare al quarto posto, ad una distanza dal primo ormai incolmabile. Nella quarta un buon risultato li faceva risalire al terzo posto prima della sosta notturna. La domenica mattina la gara riprendeva con le restanti quattro prove, nelle prime due delle quali il risultato era buono, consentendo di mantenere e consolidare la posizione. Ma nelle ultime due prove, una prestazione non al top consentiva ai quarti assoluti (Mozzi-Cipriani su Opel Kadett GTE) di scavalcarli. La classifica finale vedeva quindi vincitori Giacoppo-Grillone su A112 Abarth, seguiti al secondo posto da Senna-Zaffani su Golf GTI e con Mozzi-Cipriani ad occupare il terzo gradino del podio, con Argenti-Amorosa quarti.
 

07/ 06/ 2016   Dolomiti rally revival a Cortina: Argenti – Amorosa alla ricerca di un buon risultato

Dopo la deludente prestazione del recente Campagnolo, Mauro Argenti e Roberta Amorosa saranno al via del Dolomiti Rally Revival con la volontà di ottenere un risultato che li rilanci nel Trofeo Tre Regioni, nel quale occupano ora la seconda posizione assoluta preceduti dalla coppia Senna – Zaffani. La gara si svolgerà in due tappe, sempre con partenza e arrivo a Cortina d’Ampezzo. Partenza sabato sera per la prima frazione in notturna, con le prove speciali di Passo Giau e di Rucava ripetute due volte. Parco chiuso dalla mezzanotte al mattino di domenica, quando partirà la seconda tappa con altre quattro speciali, Passo Cibiana e Zoppè, anch’esse ripetute due volte. I chilometri in totale saranno 253, di cui 82 di prove speciali di classifica. Al via come sempre i più forti equipaggi della regolarità Sport che si daranno battaglia per un posto sul podio. Mauro e Roberta partono con l’intento di disputare finalmente una gara senza sbavature, e con l’ambizione dichiarata di finire nella parte alta della classifica.
 

29/ 05/ 2016   Campagnolo Sport: gara da dimenticare per Argenti!

Non è stata certo una gara positiva il Campagnolo Sport per la coppia Argenti-Amorosa al via come sempre con la loro Porsche 911 T del 1969. Fin dalla prima prova in notturna del venerdì il pilota bolognese era artefice di una cattiva prestazione piazzandosi solo al 14° posto assoluto. L’indomani la gara riprendeva con la prima delle 8 prove speciali della giornata, dopo la quale Mauro risaliva al 10° posto assoluto. Una performance discreta nella prova 3 faceva arrampicare Argenti in ottava posizione, ma nelle rimanenti prove nessun acuto e nessuna risalita in classifica. Si arrivava così alla nona ed ultima PS, dove l’equipaggio che li precedeva sbagliava grossolanamente, consentendo così alla coppia bolognese di risalire e chiudere la gara in settima posizione assoluta. Certo molto peggio delle aspettative della vigilia, con relativa delusione per Argenti, che alterna buone prestazioni ad altre assolutamente opache. Bellissima comunque la gara, che ha messo alla frusta i partecipanti con il suo chilometraggio elevato (395 i chilometri percorsi) e al fatto che per 14 ore gli equipaggi non hanno avuto un attimo di pausa. Prossimo impegno il Dolomiti Sport, con partenza e arrivo a Cortina d’Ampezzo, che si svolgerà in due tappe nel secondo fine settimana di Giugno.
 

26/ 05/ 2016   Campagnolo di regolarità sport: Argenti – Amorosa partono con molte ambizioni

Partirà domani sera alle 22 con la prova speciale Torreselle il Campagnolo Sport, che vedrà al via anche la coppia bolognese ormai accreditata per un piazzamento nelle prime posizioni assolute. Saranno 45 le vetture al via e dopo l’antipasto della prima prova alla luce dei fari (la mitica Torreselle), le vetture entreranno nel parco chiuso notturno di Isola Vicentina, dove sosteranno fino alle 8 del mattino seguente. Sabato mattina alle 8 la partenza della seconda tappa di circa 350 chilometri con 8 prove speciali di classifica. L’arrivo della seconda e ultima tappa è previsto a Isola Vicentina per le ore 21, dove la gara avrà termine e si svolgeranno le premiazioni nel corso della tradizionale cena allestita presso il locale palazzetto dello sport. Mauro e Roberta partono per giocarsi le prime posizioni, come sempre al volante della Porsche 911 T 2.2 del 1969 curata dall’Autorlando. Anche in questa gara parteciperanno con i colori della Scuderia Squadra Corse Isola Vicentina, che farà affidamento anche su di loro per ottenere un’altra vittoria nella coppa Scuderie, dopo quella ottenuta nel recente Valsugana Sport.
 

01/ 05/ 2016   Argenti-Amorosa chiudono il Valsugana in quinta posizione assoluta con un po’ di rammarico

Bicchiere mezzo pieno per la coppia bolognese al Valsugana Sport svoltosi ieri con partenza e arrivo a Borgo Valsugana (TN). Al termine delle 8 prove di classifica e di 260 chilometri di gara è arrivato un quinto posto assoluto da non buttare, ma il fatto che i vincitori di quest’anno, Giacoppo-Grillone, abbiano chiuso con 33 penalità contro le 23 ottenute lo scorso anno da Mauro e Roberta lascia un po’ di rammarico. I primi 5 in classifica sono richiusi in sole 7 penalità, il che significa che il risultato pieno era a portata di mano, se solo ci fosse stata un po’ più di concentrazione. Il fatto però che nelle 8 prove di classifica i risultati di Argenti-Amorosa siano stati sempre costanti (seppur senza guizzi particolari) sta a significare che l’esperienza in questo tipo di gare inizia a formarsi e quindi che lo stazionare con una certa costanza nei piani alti della classifica sta diventando una possibilità concreta. Lo si vedrà a fine mese al Campagnolo, gara di prestigio che vedrà alla partenza sicuramente tutti i migliori equipaggi italiani e che sarà un buon test per vedere il grado di competitività di Mauro e Roberta. Da segnalare che dal Valsugana Argenti-Amorosa sono entrati a far parte della Squadra Corse Isola Vicentina, che grazie alla loro prestazione, sommata a quella di Senna-Zaffani (secondi assoluti) e di Scapin-Morando (settimi assoluti) hanno regalato alla Scuderia vicentina il primo posto nella Coppa per Scuderie.
 

28/ 04/ 2016   Appuntamento al Valsugana Sport per Argenti-Amorosa

Saranno le montagne del Trentino a vedere ancora una volta in gara durante questo fine settimana l’equipaggio bolognese sulla Porsche 911 T del 1969. Il Valsugana Sport è la terza gara del Trofeo Tre Regioni, e si presenta con tutti gli ingredienti necessari per una bella battaglia. Oltre 45 gli equipaggi al via, tra i quali come sempre i migliori specialisti della Sport a contendersi le posizioni che contano. Mauro e Roberta, forti della loro prima ed unica vittoria nella specialità ottenuta a fine Marzo al Lessinia, partono per ben figurare, anche se sempre con la consapevolezza che c’è ancora da fare esperienza per potere occupare con costanza le prime posizioni assolute. La gara, che si svilupperà su 256 chilometri con 8 prove speciali di classifica, partirà da Borgo Valsugana alle 8 di sabato 30 Aprile per concludersi nuovamente a Borgo alle 20 dello stesso giorno. Le condizioni del tempo saranno determinanti per i concorrenti, dato che sulla parte più alta delle prove speciali la neve ha rifatto la sua comparsa ieri, anche se per sabato le previsioni sono di una giornata abbastanza buona e senza particolari precipitazioni.
 

03/ 04/ 2016   Al Lessinia sport arriva la prima vittoria assoluta per Argenti-Amorosa!

Gara spettacolare quella svoltasi ieri sulle montagne veronesi: 131 equipaggi iscritti e 128 partenti, tra i quali tutti i più forti specialisti della regolarità sport. Per la coppia bolognese, al volante della loro Porsche 911 T del 1969, la gara non era iniziata nel modo migliore, con una prima prova mediocre che li aveva visti concludere in 16° posizione assoluta. Poi l’inizio della rimonta, che li vedeva risalire al quinto posto dopo la quinta prova, e continuare la rimonta fino al secondo posto dopo la sesta delle nove prove in programma, dietro alla coppia Mozzi-Biacca su Opel Kadett GTE, già due volte vincitori della Mille Miglia. Il recupero per i due bolognesi non era finito, in quanto prima dell’ultima prova mantenevano la seconda posizione, ma a pochissima distanza dalla coppia che li precedeva. Ed ecco il colpo di scena nell’ultima prova, nella quale Mozzi-Biacca ottenevano un risultato mediocre consentendo ad Argenti-Amorosa di superarli e precederli nella classifica assoluta al traguardo finale di Bosco Chiesanuova per sole 4 penalità. Grande festa all’arrivo da parte del folto pubblico che ha festeggiato Mauro e Roberta per la loro prima vittoria assoluta. Mauro: “è stata veramente una grande soddisfazione per noi avere ottenuto questo risultato un po’ inaspettato, ed ancor più ricevere i complimenti di tanti amici, ma soprattutto di molti avversari che ci hanno lasciato stupiti per la loro sportività. Grazie anche a Mozzi e Biacca, che hanno salutato la nostra vittoria complimentandosi con noi con un abbraccio sul palco di arrivo. Stupenda infine la scenografia della premiazione con i primi 5 assoluti sul podio salutati da splendidi fuochi d’artificio.”
 

31/ 03/ 2016   Lessinia Sport: saranno ben 131 gli equipaggi al via!

Record di iscritti per la gara di regolarità Sport Lessinia, che prenderà il via domani sera alle ore 21 da Bosco Chiesanuova (VR). Gli organizzatori, gli stessi del Revival Valpantena che rappresenta la gara più blasonata di questa disciplina, hanno dovuto chiudere anticipatamente le iscrizioni dopo aver raggiunto il numero massimo di vetture ammesse per regolamento. Mauro Argenti, navigato come sempre da Roberta Amorosa, prenderà il via con la Porsche 911 T 2.2 del 1969, con l’intento ancora una volta di puntare in alto. Naturalmente la folta presenza di specialisti renderà molto difficoltoso un piazzamento di prestigio, ma la coppia bolognese punta come solito a finire nella top ten, con ambizione di ben figurare. Il responso sabato sera alle 22 quando la gara avrà termine, dopo 195 chilometri di gara nel corso dei quali si svolgeranno le 9 prove speciali di classifica per un totale di 54 chilometri cronometrati.
 

14/ 03/ 2016   Giornata no per Argenti-Amorosa al Vallate Aretine: solo settimi assoluti

E’ stata una gara in tono decisamente minore quella di Argenti-Amorosa al Vallate Aretine di regolarità Sport, prima prova valida per il Trofeo Tre Regioni e per il Trofeo Tosco Emiliano. Dopo un ottimo risultato nella prima prova, che consentiva alla coppia bolognese di occupare la quarta posizione assoluta, errori su errori nelle prove seguenti li facevano scendere in settima posizione, mantenuta fino alla fine, malgrado un’ottima ottava (ed ultima) prova che però non consentiva di modificare il risultato. Evidentemente c’è ancora molto da fare per migliorare il ritmo di gara, in quanto gli avversari più forti non commettono mai errori grossolani e a fine gara occupano così le posizioni di rilievo in classifica. Ma Mauro e Roberta non gettano mai la spugna, e si presenteranno con voglia di rivincita al prossimo impegno, il Trofeo Lessinia a Verona nel primo fine settimana di Aprile.
 

10/ 03/ 2016   Inizia con il “Vallate Aretine” il Trofeo Tre Regioni 2016

Nel prossimo fine settimana prenderà il via da Arezzo il “Vallate Aretine”, gara di Regolarità Sport e primo appuntamento del Trofeo Tre Regioni 2016. Mauro Argenti e Roberta Amorosa saranno al via sulla loro Porsche 911 T 2.2 del 1969, la stessa con la quale hanno ottenuto uno splendido 24° posto assoluto e primo di classe al recente Rally Monte-Carlo Historique. Naturalmente, dato che ormai è terminato l’apprendistato in questo tipo di manifestazioni, le attese per la coppia bolognese iniziano ad essere un po’ più alte dello scorso anno. Malgrado infatti siano presenti ad Arezzo i più forti specialisti della Regolarità Sport, Mauro e Roberta tenteranno di raggiungere un risultato se non sul podio, almeno nelle prime 5 posizioni assolute. Poiché però in questo tipo di gare una semplice distrazione costa molto cara in termini di classifica, l’attenzione e la concentrazione dovranno sempre essere al massimo.
 

06/ 02/ 2016   Straordinario 24° assoluto e 1° di classe per Argenti-Amorosa al Monte Historique

Certo non potevano pensare di arrivare così in alto i coniugi bolognesi alla loro prima partecipazione ad una gara a media (e il Monte Carlo Historique è la più difficile gara a media che si svolge in Europa). Per le prime 12 delle 14 prove speciali di classifica, effettuate tutte su un fondo privo di neve e ghiaccio e con temperature primaverili, Argenti-Amorosa si sono difesi al meglio nei confronti dei regolaristi più forti, a loro agio a mantenere la media su strada asciutta. Alla fine della tappa comune, dopo 2500 chilometri e 12 prove speciali, Mauro e Roberta occupavano la 58° posizione assoluta e la 3° di classe. Ma la tappa notturna finale, di 174 chilometri dei quali ben 100 suddivisi nelle due ultime prove speciali (Turini di 52 chilometri e Lantosque di 48) ha stravolto la classifica. Nella prima delle due il fondo viscido e la presenza di parecchi banchi di nebbia hanno consentito all’equipaggio 226 e alla Loro Porsche di scalare la classifica di sei posizioni, ma nella seguente Lantosque (nebbia fittissima con visibilità di 20 metri per un terzo della prova e fondo viscido per fango e umido) Mauro e Roberta hanno fatto il loro capolavoro: ben 26 posizioni recuperate, fino al 24° posto assoluto finale e alla vittoria di classe. Questa prova infatti è stata tutta di velocità, in quanto le condizioni atmosferiche e di fondo non hanno consentito a nessun equipaggio di rispettare la media imposta, sommando chi ritardi accettabili, e chi ritardi abissali dovuti anche alle tantissime uscite di strada che si sono verificate. Mauro, con una guida attenta ma molto veloce e redditizia date le condizioni estreme, ha messo a frutto la propria esperienza rallistica e, perfettamente coadiuvato da Roberta ha fatto il miracolo. Festa grande all’arrivo e alla festa delle premiazioni dove la coppia bolognese ha ricevuto uno dei 14 premi di gara (al Monte, contrariamente alle gare minori dove vi sono praticamente coppe per tutti, vengono infatti premiati solo i primi 3 assoluti e i primi delle 12 classi previste). Una gara da ricordare, su una vettura (la Porsche 911 T del 1969) che non ha creato il benché minimo inconveniente.
 

25/ 01/ 2016   Rally Monte Carlo Historique: venerdì la partenza da Barcellona per Argenti-Amorosa

Ormai ci siamo: mancano solo 4 giorni alla partenza della gara per l’equipaggio bolognese composto da Mauro Argenti e Roberta Amorosa, che prenderanno il via da Barcellona alle 19,30 circa sulla loro Porsche 911 T del 1969. La prima tappa, Barcellona - Monte Carlo di 1260 chilometri, terminerà sabato nel tardo pomeriggio, dopo aver effettuato la prima PS nell’entroterra monegasco, nei pressi di Roquesteron. Domenica alle 7 partenza da Monaco per la seconda tappa, che porterà i partecipanti a Valence, dopo 430 chilometri e altre quattro PS di classifica. Lunedì mattina dalle 5,45 ripartenza da Valence, per la tappa Valence – Valence di circa 360 chilometri, con altre quattro PS. Martedì mattina alle 6 quarta tappa, da Valence a Monaco, di circa 460 chilometri e con tre PS. Arrivo a Monaco a metà pomeriggio, sosta di cinque ore e alle 21,30 ripartenza da Monaco per l’ultima tappa (Monaco-Monaco, di 170 chilometri) con le due PS più lunghe, la 13° di 51 chilometri e la 14° ed ultima di 42, per fare ritorno al porto di Monte Carlo e terminare così la gara a partire dalle 3 del mattino. Una preparazione meticolosa per l’equipaggio bolognese, che si prefigge anzitutto di arrivare a fine gara, di fare esperienza e di ben figurare tra i 314 iscritti alla manifestazione.
 

18/ 01/ 2016   Rally Monte Carlo Historique per Mauro Argenti-Roberta Amorosa: si avvicina il via!

Mancano ancora pochi giorni e i 314 partecipanti al Rally Monte Carlo Historique prenderanno il via dalle 5 città europee designate dall’AC Monaco (Barcellona, Glasgow, Oslo, Bad Homburg e Reims). Mauro Argenti e Roberta Amorosa che lo navigherà, partiranno da Barcellona con la loro Porsche 911 T del 1969 con l’intento di fare esperienza in questo tipo di manifestazione, puntando con una condotta regolare ad un piazzamento onorevole. La gara è molto difficile e complessa, e solo dopo alcune partecipazioni si è in grado di puntare all’alta classifica, ma Mauro è abituato a gare ben più impegnative e quindi entusiasmo ed ottimismo non mancano. Per capire la complessità del Monte Historique basta pensare che i chilometri che si percorreranno in 5 giorni sono oltre 2.500, che 14 saranno le prove speciali di classifica per un totale di circa 250 chilometri, e che il road book consta di ben 544 pagine! Considerando che la gara si svolge per la maggior parte sulle Alpi francesi, con prove notturne e con quasi certa presenza di neve e ghiaccio, sarà un’avventura nella quale lo scopo primario sarà quello di vedere il traguardo finale e di potere parcheggiare la vettura sul porto di Monte Carlo a fine gara!
 

23/ 11/ 2015   Risultato deludente per Argenti al Revival Rally di Varese

Non è stata certo una buona prestazione quella di Mauro Argenti e la sua Porsche 911 T al Revival Rally di Varese. Un problema allo strumento di misurazione delle distanze (si tratta di una gara a media, dove la corretta misura dei chilometri è determinante) non ha consentito a Mauro di affrontare le prove speciali con uno strumento ben tarato. Con questo handicap, non risolvibile nel corso della gara, non ci si poteva certo attendere una buona prestazione. Diciottesimo dopo la prima tappa, e diciassettesimo assoluto a fine gara è un risultato che non ha certo soddisfatto Mauro, che aveva affrontato questa manifestazione con il solo scopo di allenarsi in funzione di una gara invernale di prestigio che intende fare a Gennaio 2016. E’ stata comunque esperienza, anche se negativa, quindi avanti con determinazione!
 

19/ 11/ 2015   Fine settimana al Rally di Varese Historic per Argenti-Bernini

Sarà un fine settimana di apprendistato per Mauro Argenti, che sarà al via della rievocazione storica del rally di Varese, gara a media che servirà al pilota bolognese per allenarsi in vista di un importante impegno agonistico al quale parteciperà a Gennaio 2016. Non si tratta infatti della solita gara di Regolarità Sport alla quale ormai Mauro è abituato, ma di una gara a media, dove il risultato deriva dalla capacità di mantenere una media costante nel corso delle prove speciali chiuse al traffico. A navigarlo sarà Dario Bernini, navigatore esperto in questo tipo di competizioni, che sarà a fianco di Mauro anche a Gennaio. La gara si svolgerà in due tappe nei giorni di sabato e domenica, per un totale di circa 250 km totali.
 

16/ 11/ 2015   Grande prestazione per Mauro Argenti e Roberta Amorosa al Valpantena

219 partenti, 120 km. di prove speciali, 143 classificati, migliaia e migliaia di spettatori sulle prove: questi i numeri del Revival Valpantena appena conclusosi. Dopo 500 km. di gara e 80 di prove speciali Mauro Argenti e Roberta Amorosa, alla guida di una Porsche 911 2.7, hanno ottenuto una splendida 5° posizione assoluta, dopo aver viaggiato sempre nella top ten nel corso dei due giorni. Una gara davvero molto impegnativa, su strade spesso dissestate e anche con tratti di sterrato. Moltissime le vetture ex competizione che hanno dato spettacolo sulle 12 prove di classifica, con traversi che hanno deliziato tutti coloro che sono giunti anche dall’estero per godersi lo spettacolo. Mauro e Roberta hanno anche ottenuto il secondo posto assoluto nella speciale Supercoppa Valpantena, riservata ai migliori equipaggi nella somma di risultati del Lessinia e del Valpantena. Mauro Argenti: “Una gara fantastica, alla quale vale la pena anche solo partecipare: se poi il risultato è ottimo come nel nostro caso, ancor più speciale”.
 

10/ 11/ 2015   Straordinario elenco iscritti al Valpantena: anche Argenti-Amorosa al via

Parco partenti d’eccezione al Reviva Valpantena di venerdì e sabato prossimi: ben 220 vetture iscritte! Auto straordinarie, tra Lancia Stratos, Delta e 037, Porsche di tutti i tipi, Ferrari e Opel, BMW M3: praticamente saranno presenti tutte le vetture che hanno fatto la storia dei rally. In questo parterre fantastico, anche Mauro Argenti e Roberta Amorosa saranno della partita, con lo scopo di ben figurare malgrado la loro vettura sia assolutamente stradale e non abbia alcun trascorso agonistico. Ma poiché si tratta di una gara di Regolarità Sport e non di velocità, la coppia bolognese cercherà comunque di puntare in alto, con la voglia matta di piazzarsi nella top ten. Due le tappe di gara: la prima dalle 10 di venerdì si concluderà a Grezzana in tarda serata, la seconda dalle 8,30 di sabato fino all’arrivo a sera di nuovo a Grezzana.
 

18/ 10/ 2015   Secondo posto assoluto al Valsugana per Argenti-Amorosa dopo una grande gara

Raggiunto l’obiettivo della vigilia: ottima prestazione infatti per Mauro Argenti e Roberta Amorosa al Rally Valsugana Classic che si è concluso nella tarda serata di sabato a Borgo Valsugana. Una gara sempre al vertice per il duo bolognese, che ha mantenuto la leadership della gara per le prime quattro prove speciali, per essere poi superati da Senna-Zaffani nella quinta. Sostanziale parità nelle seguenti tre prove, con un’ottima prestazione nell’ultima che riduceva il distacco di Mauro e Roberta da Senna a sole quattro penalità. La classifica assoluta a fine gara vede quindi vincitori Senna-Zaffani su VW Golf GTI, seguiti appunto da Argenti-Amorosa su Porsche 911 2.7, mentre al terzo posto si piazzano Carcereri-Maresca su BMW 2002. Con questo piazzamento la coppia bolognese ottiene anche la seconda posizione assoluta nel Trofeo Tre Regioni 2015: un ottimo risultato che fa ben sperare per il prosieguo della stagione agonistica, che vede Argenti sempre più a suo agio in questa tipologia di gare.
 

14/ 10/ 2015   Valsugana Rally Classic per Mauro Argenti e la sua Porsche

Mancano ormai solo tre giorni al Classic Rally Valsugana, che partirà sabato mattina alle ore 9 da Borgo Valsugana, in provincia di Trento. 256 i chilometri di gara, e ben 92 di prove speciali di classifica per la manifestazione organizzata dal Manghen Team, ultima del Trofeo Tre Regioni. Mauro Argenti, con alle note Roberta Amorosa, sulla loro Porsche 911 2.7 del 1977 cercheranno contemporaneamente di ottenere un risultato di valore (è inutile nascondere che puntino al podio della gara) e nel contempo faranno di tutto per conservare il terzo posto assoluto nel Trofeo Tre Regioni, posizione che occupano ora dopo 6 gare disputate. Continua per l’equipaggio bolognese l’apprendistato in questo tipo di manifestazioni, che gara dopo gara vengono affrontate con maggior esperienza e quindi con una crescente ambizione per un risultato di prestigio.
 

13/ 09/ 2015   Gara opaca per Argenti al Rally Revival San Martino di Castrozza: solo settimi assoluti

Poche luci e molte ombre al San Martino di Castrozza per Argenti-Amorosa, che erano partiti bene nella prova spettacolo del venerdì sera, e ancora meglio nella prima prova del sabato, il mitico Manghen. Dopo due prove infatti l’equipaggio bolognese alla guida della Porsche 911 2.7 del 1977 occupava la seconda posizione assoluta, mentre un risultato non brillante nella terza prova li faceva scendere in quarta posizione. Ma nelle quattro prove rimanenti Argenti otteneva risultati deludenti, che lo facevano scendere nella classifica assoluta, fino a concludere al settimo posto a fine gara. In questa tipologia di gare, così diversa da quelle alle quali il pilota bolognese era abituato, è un attimo compromettere il risultato anche solo con una prova sbagliata. C’è ancora molto da fare per scalare le classifiche ed ottenere la vittoria, ma Mauro e Roberta non demordono, e danno appuntamento all’ultima gara del Trofeo Tre Regioni a metà ottobre, il Rally Revival Valsugana, dove ancora una volta si metteranno in gioco per ottenere il risultato a cui ambiscono.
 

09/ 09/ 2015   Rally Revival San Marino di Castrozza per Argenti-Amorosa con la Porsche 911

Mancano ormai solo due giorni al via del Rally Revival di San Marino di Castrozza, gara di regolarità sport che si svolgerà questo fine settimana con partenza nella splendida località dolomitica, scenario di tante sfide del passato tra i migliori rallysti italiani ed europei. Mauro Argenti, con a fianco Roberta Amorosa, saranno al via con la Porsche 911 2.7 con l’intento di ben figurare in questa disciplina dove passo dopo passo stanno facendo esperienza. La gara avrà inizio venerdì sera con la prova spettacolo di Malga Ces, per poi riprendere il sabato con le prove del Manghen (15,21 km), Val Malene (26,46 km) e Gobbera (11,14 km), tutte da ripetere due volte per un totale di 300 chilometri di gara e di circa 110 chilometri di prove speciali. Mauro e Roberta cercheranno di mettere a frutto l’esperienza accumulata nelle 5 gare precedenti, per ottenere finalmente un risultato di prestigio al quale si sono avvicinati molto nelle gare fin qui disputate.
 

26/ 07/ 2015   Argenti getta alle ortiche una vittoria certa al rally Due Valli Classic!

Gara splendida quella di Argenti al Due Valli Classic, macchiata da un errore marchiano sul finale. Dopo due prove il bolognese passa in testa alla classifica assoluta: posizione che mantiene, incrementando il proprio vantaggio sugli inseguitori, fino al termine della penultima prova. A questo punto della gara infatti Argenti comanda con 33 penalità contro le 50 del favorito Senna, le 51 di Pilastro, e le 60 di Coghi. 13 penalità di vantaggio ad una prova dal termine sono, regolaristicamente parlando, un vantaggio pressoché incolmabile. Ma a questo punto ci pensa Mauro a rimettere a posto le cose, facendo un’ultima prova pessima e prendendo solo in questa ben 32 penalità (contro le 33 accumulate nelle 10 prove precedenti). Un errore che fa terminare l’equipaggio Argenti-Amorosa addirittura al 4° posto, preceduti da Senna-Zaffani, che vincono con 61 penalità, davanti ai secondi Coghi-Coghi con 63 penalità, e ai terzi Pilastro-Garavello con 64 e ad Argenti-Amorosa con 65. Una bella gara, che poteva fruttare una vittoria di prestigio, rovinata da un errore quando ormai il successo pareva assicurato.
 

24/ 07/ 2015   Argenti-Amorosa al via del Rally Due Valli Classic a Verona

Nuova sfida per l’equipaggio Argenti-Amorosa nella quinta prova del Trofeo Tre Regioni di Regolarià Sport: il Due Valli Classic di Verona. Nella gara che prenderà il via sabato mattina da Illasi (VR) Argenti, navigato come solito dalla moglie Roberta Amorosa, sarà alla guida di una Porsche 911 2.7. La gara, con una lunghezza di 280 Km, partirà dalla cittadina in provincia di Verona sabato 25 Luglio alle 8,31 per concludersi, dopo 280 Km. e 11 Prove Speciali di classifica, alle 19,30 sempre di sabato. L’obiettivo di Argenti-Amorosa è quello di un piazzamento di vertice, che consenta di mantenere la terza posizione assoluta che attualmente occupano nella classifica assoluta del Trofeo Tre Regioni.
 

29/ 06/ 2015   Vittoria sul filo di lana per Argenti-Bernini a Modena

In una gara con pochi concorrenti, l’equipaggio formato da Mauro Argenti e Dario Bernini si è aggiudicato la vittoria assoluta al rally di Modena Regolarità Sport. Vittoria immeritata in quanto Argenti ha condotto una gara costellata di errori (anche a causa dei cronometri non sempre sincronizzati), ma soprattutto con una clamorosa svista in una prova cronometrata, dove ha raccolto più penalità di quante non ha collezionato nelle altre 7 prove. Ma evidentemente era la sua giornata, in quanto anche gli altri concorrenti si sono resi protagonisti di errori vari tanto che all’ultima prova Mauro era secondo con pochissime penalità di scarto da chi lo precedeva. Nell’ultima prova, la terza ripetizione della Montebaranzone, Argenti riusciva a scavalcare chi lo precedeva vincendo la gara con solo 7 centesimi di secondo di scarto. In seconda posizione assoluta Marchetto-Zamboni su BMW 320 I mentre al terzo posto si sono classificati Simoncello-Ganassini su Ford Escort RS.
 

25/ 06/ 2015   Appuntamento al Città di Modena di regolarità sport per Mauro Argenti

Mauro Argenti su BMW 1602 prenderà il via nella seconda edizione del Rally di Modena revival, gara non titolata di regolarità sport, che si terrà questo fine settimana sull’appennino modenese. Al suo fianco per una volta non sarà presente la consueta navigatrice Roberta Amorosa, bensì l’esperto Dario Bernini, che per la prima volta siederà a fianco di Mauro. La gara partirà sabato sera dall’autodromo di Modena (Marzaglia) dove si svolgerà la prima prova di classifica su 4 giri del circuito. Dopo la pausa notturna, il restart domenica mattina con 8 prove di classifica per un totale di 65 chilometri, e l’arrivo dopo 313 chilometri di gara in serata, a Terme di Salvarola, nelle immediate colline alle spalle di Sassuolo.
 

01/ 06/ 2015   Buon quarto posto assoluto per Argenti-Amorosa al Dolomiti Revival

Questa volta la coppia bolognese si è fermata ai piedi del podio: dopo le prime tre prove non particolarmente brillanti, Argenti-Amorosa occupavano la sesta posizione assoluta. Una discreta prova 4 (la prima ripetizione della San Tomaso) consentiva la risalita in quinta piazza, mentre l’ottima prestazione nella prova 5 (passo Duran) portava l’equipaggio in quarta posizione. Doveva essere, come nelle tre gare precedenti, l’inizio della risalita in classifica, che però veniva vanificata da una prestazione pessima nella bellissima prova della Val Fiorentina, dove un passaggio con ben 18 centesimi di scarto toglieva ogni speranza di agguantare il podio. Le ultime due prove effettuate con una buona precisione non consentivano ad Argenti di raggiungere almeno la terza posizione assoluta, come già era accaduto nelle tre gare precedenti. Bicchiere comunque mezzo pieno, dal momento che l’esperienza in questo tipo di gare manca, e le prestazioni non potranno che migliorare nei prossimi appuntamenti.
 

29/ 05/ 2015   Dolomiti Revival: nuovo impegno per Argenti – Amorosa su BMW 1602

L’equipaggio bolognese sarà al via questo fine settimana del Dolomiti Revival, gara di Regolarità Sport valida anche quale quarta prova del Trofeo Tre Regioni. Come al solito al volante della loro BMW 1602 del 1972, la coppia dovrà vedersela con i più forti specialisti di questa disciplina, tra i quali Mozzi-Manzini e Senna-Zaffani che hanno occupato, alternandosi tra loro, le prime due posizioni assolute nelle tre gare precedenti della serie. Argenti-Amorosa, che stanno prendendo confidenza con questo tipo di gare per loro nuovo, cercheranno di confermare le prestazioni ottenute nelle tre gare alle quali fino ad ora hanno partecipato, dove hanno ottenuto tre terzi posti assoluti. La gara prenderà il via sabato 30 alle ore 7,30 da Agordo, per concludersi nella cittadina dolomitica la sera dello stesso giorno alle 19,15 dopo 9 prove speciali di classifica.
 

04/ 05/ 2015   Rally Revival Campagnolo: ancora un terzo posto assoluto per Argenti-Amorosa

E’ in pratica un abbonamento al terzo gradino del podio quello dell’equipaggio Argenti-Amorosa nel Trofeo Tre Regioni. La terza gara della serie (dopo Adria e Lessinia), il Revival Campagnolo a Vicenza, ha visto il duo bolognese ancora una volta chiudere al terzo posto, con una rimonta dalla settima posizione che occupava dopo la sesta delle nove prove di classifica. Un buon recupero nella prova sette, otto e nove, con tre passaggi buoni e di ottima precisione, ha consentito ad Argenti e alla sua navigatrice Roberta di chiudere ancora una volta sul gradino più basso del podio. La gara è stata vinta da Mozzi-Biacca e ha visto al secondo posto Senna-Zaffani, troppo bravi ed irraggiungibili per Argenti. Una prestazione comunque più che soddisfacente, dato che Mauro non praticava la regolarità dal 1996, ultimo anno nel quale si era dedicato a tale disciplina.
 

29/ 04/ 2015   Argenti-Amorosa al Campagnolo Historic su BMW 1602

Nuovo appuntamento agonistico per la coppia Argenti-Amorosa nella Regolarità Sport. L’equipaggio bolognese sarà infatti al via questo fine settimana del Campagnolo Historic di Regolarità Sport, valido anche quale terza prova del Trofeo Tre Regioni 2015. La gara prenderà il via venerdì 1 Maggio alle ore 19,30 con la prova di Torreselle nei pressi di Vicenza. Dopo il riordino notturno si riprenderà sabato 2 Maggio con altre 8 prove di classifica, che porteranno i concorrenti, dopo circa 350 km. di gara, all’arrivo previsto per le ore 21 a Isola Vicentina. Mauro Argenti sarà alla guida di una BMW 1602 del 1972, con la quale cercherà di ripetere i due ottimi risultati (due terzi posti assoluti) conseguiti nelle due gare fino ad ora disputate, il Revival rally di Adria e il Trofeo Lessinia.
 

29/ 03/ 2015   Lessinia sport: ancora un podio per Argenti-Amorosa

A distanza di 15 giorni dal terzo posto di Adria, ancora un podio per l’equipaggio bolognese al Lessinia Sport, gara di Regolarità Sport valida per il Trofeo Tre Regioni. Ben 115 i partenti, e lotta molto serrata per le posizioni di vertice. Mauro Argenti e Roberta Amorosa hanno iniziato bene la gara, portandosi in testa dopo la prima prova, passando poi quarti e quinti dopo la seconda e la terza. Un ottimo riscontro cronometrico nella quarta li riportava di nuovo in testa, ma un pessimo risultato nella quinta li faceva scendere fino al quinto posto a quattro prove dal termine. Ritornavano quarti prima dell’ultima prova, dove erano preceduti di pochi centesimi dall’equipaggio Veronese-Veronese. Un ottimo riscontro nella prova 9 (ultima della gara) li faceva ritornare al terzo posto assoluto, bissando così la posizione ottenuta al Rally Revival di Adria. Al primo posto assoluto della gara si sono piazzati Mozzi-Biacca su Fulvia HF 1.6 e al secondo Senna-Zaffani su VW Golf GTI. Questo risultato permette ad Argenti-Amorosa di mantenere il terzo posto nel Trofeo: prossima gara il Revival Campagnolo a inizio Maggio a Vicenza.
 

26/ 03/ 2015   Mauro Argenti e Roberta Amorosa al via del Lessinia Sport

Nuovo impegno per Mauro Argenti e la sua navigatrice Roberta Amorosa questo fine settimana nella seconda gara del Trofeo Tre Regioni. Mauro e Roberta saranno infatti al via del Lessinia Sport, una delle più importanti gare di Regolarità Sport, organizzata dal Rally Club Valpantena con partenza a Bosco Chiesanuova nel veronese. Oltre 100 gli iscritti alla manifestazione: l’equipaggio bolognese vi prenderà parte alla guida e alle note su una Porsche 911 2.7 del 1977. Molto agguerrita la concorrenza: saranno infatti presenti i migliori specialisti di questa disciplina, ad iniziare da Giordano Mozzi, vincitore di due Mille Miglia, e da Maurizio Senna, fresco vincitore della prima gara del Trofeo ad Adria.
 

15/ 03/ 2015   Argenti-Amorosa terzi assoluti al Revival Rally di Adria

Nella seconda gara di Regolarità sport disputata (la prima era stata il Lessinia Sport nel 2014) Mauro Argenti ha ottenuto un risultato al di sopra di ogni aspettativa. Al revival rally di Adria infatti Mauro, navigato dalla moglie Roberta Amorosa, ha ottenuto il primo podio in questa disciplina, giungendo terzo assoluto nella gara polesana, valida anche quale prima prova del Trofeo Tre Regioni. Vincitore della gara è stato l’equipaggio Senna-Zaffani su VW Golf GTI, mentre al secondo posto si sono piazzati i vincitori della Mille Miglia 2014 Mozzi-Biacca sulla loro Fulvia HF 1,6 staccati di un solo centesimo. Argenti-Amorosa hanno concluso terzi sulla loro BMW 2002 TI del 1970, staccati di 21 penalità. Esperienza quindi del tutto positiva per l’equipaggio bolognese che tornerà in gara fra 15 giorni al Trofeo Lessinia (che si svolgerà sulle montagne veronesi il prossimo 28 Marzo) per cercare di ottenere un altro buon risultato.
 

04/ 03/ 2015   Argenti-Amorosa al via del Revival del Rally di Adria

Mauro Argenti sarà al via del 2° Revival del Rally di Adria, manifestazione di regolarità Sport che si terrà nei giorni 13 e 14 Marzo. La gara partirà venerdì sera dalla cittadina polesana con una breve tappa verso Rosolina, dove si svolgerà la prima prova speciale. Il sabato la gara ripartirà sempre da Adria alle ore 10 per farvi ritorno alle 18 dopo altre 8 prove speciali. Mauro Argenti, navigato da Roberta Amorosa, sarà al via con una BMW 2002 Ti del 1970. E’ la terza esperienza di Mauro in una disciplina per lui nuova nella quale cercherà di ben figurare, pur sapendo di non potere competere con i “professionisti” del cronometro abituali frequentatori di questo tipo di gare.
 

25/ 11/ 2014   Bella soddisfazione per Argenti-Amorosa al Rally Varese Historic

Si è conclusa la prima rievocazione del rally di Varese, disputato con la formula della regolarità a media. Mauro Argenti è stato invitato in quanto partecipò nel 1979, con una Renault R5 Alpine, alla prima edizione del Rally “vero”. Navigato dalla moglie Roberta, Mauro ha disputato una gara molto attenta (prima volta per lui in una manifestazione di questo tipo): la classifica finale lo ha visto piazzato al 6° posto assoluto, e primo della speciale classifica per chi ha partecipato alla gara senza strumenti elettronici. Poiché il premio per questa particolare classifica consisteva in un mediometro digitale, non è detto che non vedremo la coppia di nuovo in gara il prossimo anno in manifestazioni di questo tipo. La particolarità di esse è infatti che in pratica si tratta di un simil-rally, con prove speciali su strade chiuse al traffico, dove però la classifica è dettata non dai tempi, ma dalla precisione nel rispettare la media imposta. In sostanza, nulla a che vedere con un vero rally, ma pur sempre un modo gradevole e competitivo per usare con soddisfazione la propria vettura storica.
 

18/ 11/ 2014   Mauro Argenti alla rievocazione del rally di Varese

Nel prossimo fine settimana, a cura dell’ACI locale, si terrà la prima rievocazione del rally di Varese, che si svolse negli anni dal 1979 al 1989: Mauro Argenti fu tra i protagonisti della prima edizione (quella del 1979) con una Renault R5 Alpine, e per questo motivo è stato invitato dagli organizzatori a prendere parte all’evento (che oggi è una gara di regolarità a media). Mauro parteciperà alla manifestazione con una Porsche 911 2.7 del 1977. Tra i partecipanti vi saranno altri piloti che presero parte alla gara quando era un vero rally, e saranno alla partenza Stratos, Lancia 037, Porsche, Opel Kadett e Ascona e tante altre vetture che contribuirono a fare la storia del rally in Italia e all’estero. La partenza sarà a Busto Arsizio alle ore 9,30 di sabato; la prima tappa si concluderà nel tardo pomeriggio a Varese. La manifestazione ripartirà poi la domenica mattina alle 9 per concludersi a mezzogiorno.
 

05/ 10/ 2014   Un problema fisico non consente a Mauro Argenti di disputare la gara di Imola

Purtroppo non è stato affatto positivo il week-end di Mauro Argenti a Imola, nell’ultima gara del Campionato Italiano Autostoriche. Il pilota bolognese, tornato al volante in circuito dopo una lunga pausa, ha dovuto dare forfait dopo le due sessioni di prove libere del venerdì a causa di forti dolori alla schiena. Già nella prima sessione Mauro era sceso dalla Porsche messagli a disposizione dall’Autorlando dolorante, ma alla fine della seconda sessione i dolori si sono fatti molto forti, tanto da non consentire ad Argenti di risalire in vettura per le prove ufficiali. Rammarico del pilota e del Team, ma le condizioni fisiche non erano tali da poter disputare la gara.
 

30/ 09/ 2014   Mauro Argenti torna in gara a Imola con la Porsche dell’Autorlando

Dopo sei anni (l’ultima volta fu nella 24H Telethon ad Adria nel 2008) Mauro Argenti ritorna al volante di una vettura da competizione in una gara in circuito, e lo fa con la squadra con la quale ha tanto corso: il team di Orlando Redolfi. La vettura sarà una Porsche 911 Gruppo 4 con la quale Mauro prenderà parte, il prossimo fine settimana, all’ultima gara del Campionato Italiano storico che si terrà sull'autodromo di Imola. Le prove ufficiali saranno sabato pomeriggio alle 14, mentre la gara di un’ora si terrà nel pomeriggio di domenica. Argenti ha scelto di correre da solo, anziché in equipaggio di due piloti, per potere restare al volante più a lungo e riprendere così il feeling con la vettura e le gare, dopo un’assenza considerevole dai circuiti.
 

18/ 06/ 2014   Questo fine settimana si terrà la Vernasca Silver Flag: anche Mauro Argenti al via

Vernasca Silver Flag: la manifestazione di auto storiche da competizione seconda in Italia solo alla Mille Miglia vedrà al via anche Mauro Argenti. Un appassionato collezionista di Pistoia metterà a disposizione del gentleman bolognese la sua Fulvia Zagato con motore competizione da 1.401 cc. preparato all'epoca da Facetti. La vettura prese parte negli anni 70 a molte gare di prestigio tra le quali la Targa Florio e il Circuito stradale del Mugello. Sarà Massimo Cappellini ad alternarsi alla guida con Mauro nelle tre salite non competitive che si terranno tra sabato e domenica. Una vetrina di prestigio, per la quale sono stata selezionate oltre 150 vetture, con piloti che provengono per più del 50% dall’estero. Una manifestazione da non perdere: un vero e proprio museo dinamico che sfilerà lungo la salita Castell’Arquato-Lugagnano-Vernasca chiusa al traffico per l’occasione.
 

16/ 06/ 2014   Grande successo del Bergamo Historic Gran Prix 2014

Grande successo con 30.000 spettatori da tutta Europa per la nona edizione del BHGP, rievocazione del Gran Premio automobilistico di Bergamo vinto da Tazio Nuvolari nel 1935, che si svolse sul Circuito delle Mura, lungo 2.920 metri. La manifestazione si è svolta su sei manche: due dedicate alle moto da Gran Premio, quattro alle vetture da competizione. 70 le vetture ammesse, selezionate dal comitato organizzatore. Sullo schieramento di partenza molte vetture dal passato sportivo glorioso come l’Alfa Romeo 8C del 1935 ex Tazio Nuvolari, la F1 Lancia Marino del 1959, la F1 Cooper BRM 12C del 1968 ex Elford, la F1 Alfa Romeo De Tomaso del 1961 ex Vaccarella, mentre tra le GTS l’Alfa Romeo 33T/3 del 1971 ex Pescarolo, la Ferrari Testa Rossa del 1959, la Porsche 935 Vaillant ex Rabl e la Porsche 934 Jagermeister condotta da Orlando Redolfi. Nel periodo di sosta le vetture e le moto sono state esposte al pubblico in uno spettacolare paddock di rara bellezza, la Piazza della Cittadella nel cuore di Bergamo Alta, riportata dopo un lungo restauro al suo fascino originario con affreschi, stemmi nobiliari e l’austero loggione. In questo prestigioso contesto Mauro Argenti ha guidato una Porsche 911 S 2.2 preparata da Orlando Redolfi, con la quale negli anni dal 1996 al 2000 prese parte a numerose gare in circuito e salita.
 

11/ 06/ 2014   Mauro Argenti al Bergamo Historic Grand Prix su Lancia Flavia Sport

Domenica 15 Giugno Mauro Argenti sarà al via del Bergamo Historic Grand Prix, uno show per auto d’epoca che si terrà nel vecchio circuito della città alta di Bergamo. Le vetture e le moto storiche percorreranno, in memoria della gara per vetture Grand Prix che si tenne nel 1935 (tra i piloti anche Tazio Nuvolari) il circuito allora allestito sulla cinquecentesca cinta muraria della parte alta della città di Bergamo, racchiusa nelle quattro porte di S.Agostino, San Lorenzo, S. Alessandro e San Giacomo. Mauro Argenti sarà alla guida una lancia Flavia Sport del 1965, vettura che negli anni 60 fu protagonista di competizioni su strada e circuito per i colori ufficiali della Lancia. Alla manifestazione parteciperanno 80 vetture Turismo, Sport e Formula e una cinquantina di moto. Al via, tra gli altri, anche Arturo Merzario e Alex Caffi tra le auto, Carlo Ubbiali e Nello Masetti tra le moto.