Benvenuti su AutoSportService

AutoSportService è al servizio del mondo dell'automobilismo per consentire di avere la visibilità che da soli, senza alcun supporto, non si riesce ad ottenere. AutoSportService REALIZZA IL SITO INTERNET del pilota, del preparatore, del team o del professionista e lo mantiene aggiornato con risultati, notizie ed immagini: un biglietto da visita importante per mantenere il contatto con supporter e sponsor.

 
 

News

 

16/10/2017 - Due Valli Classic bizzarro (e amaro) per Argenti-Amorosa
Colpi di scena a ripetizione per l’equipaggio Argenti-Amorosa nel Due Valli Classic, disputatosi ieri nella provincia di Verona su una distanza di 300 chilometri comprendenti 14 prove speciali di classifica. Partenza in salita per l’equipaggio bolognese della Palladio Historic, per la prima volta alla guida di una BMW 2002 Tii del 1973, con la decima posizione assoluta dopo le prime due prove. Già alla quarta prova la vettura denunciava grossi problemi ai freni anteriori, costringendo Argenti ad una guida più accorta per non sollecitarli oltre misura. La gara si svolgeva senza mai un attimo di sosta per il susseguirsi delle prove strettamente collegate l’una all’altra, e ad una prova dal termine Argenti-Amorosa risalivano fino alla seconda posizione assoluta. Nell’ultima prova un grossolano errore del pilota faceva perdere all’equipaggio ben 10 posizioni, tanto che il risultato a fine gara era un modesto 11° posto assoluto. Ciliegina sulla torta, al termine del Controllo Orario di arrivo ai piedi dell’Arena di Verona nella splendida piazza Bra (quindi a gara conclusa) la BMW si rifiutava vi andare in moto togliendo a Mauro e Roberta la possibilità di andare sul palco di arrivo. Un banale problema alla pompa della benzina, che comunque era il segnale che la vettura deve ancora essere perfezionata per dare un’affidabilità in grado di svolgere e concludere le gare in sicurezza.

12/10/2017 - Argenti-Amorosa debuttano al Due Valli Classic con la BMW 2002 Tii
300 chilometri di gara con 14 prove di classifica su strade chiuse per un totale di 90 chilometri: queste le credenziali del Due Valli Classic di regolarità sport che partirà domenica mattina per terminare nel capoluogo scaligero in serata con lo spettacolare palco di arrivo in piazza Bra, proprio sotto le mura della splendida Arena. Una sessantina i partenti, come sempre con i più forti protagonisti della specialità, nella gara che sarà valida anche come ultimo appuntamento del Trofeo Tre Regioni, che di fatto è un po’ il campionato della regolarità sport. La novità per i coniugi bolognesi sarà il temporaneo abbandono della “solita” Porsche 911 T a favore di una BMW 2002 Tii del 1973; una vettura molto ben preparata che però, essendo alla prima gara, dovrà confermare le sue doti di affidabilità.

09/10/2017 - Campagne e Cascine 2017 pessimo per Argenti-Amorosa!
Doveva essere un allenamento in vista della Regolarità Sport rally Due Valli di domenica prossima, ma il risultato è stato a dir poco disastroso. Si inizia il sabato pomeriggio con il prologo (con classifica a parte) del Trofeo Dimmidisì: 100 vetture alla partenza, e già nel primo passaggio della seconda prova Mauro commetteva un errore che lo faceva finire in fondo alla classifica. A fine gara 71° assoluti, certo un risultato che non merita commenti. La domenica la gara vera e propria, la Campagne e Cascine che si svolgeva su 100 rilevamenti con 142 vetture al via. Una serie di errori a catena spingevano Argenti-Amorosa e la loro Porsche 911 T sempre più in basso in classifica, tanto che al termine della gara l’equipaggio bolognese terminava in 99° posizione assoluta su 110 vetture all’arrivo. D’accordo il tipo di gara affrontata senza alcuna esperienza, ma davvero una prestazione che non merita commenti. La domenica sera infine, uno speciale Trofeo città di Cremona al quale hanno preso parte tutti gli equipaggi arrivati vedeva Mauro e Roberta al 17° posto insieme ad altri 3 equipaggi: troppo poco per considerare il week end in modo positivo.

06/10/2017 - Autorlando Sport al Mugello con due Porsche 997 GT4
L’autodromo del Mugello questo fine settimana ospiterà il rush finale del Campionato Italiano GT, dove l’Autorlando Sport torna dopo aver disputato solo la prima gara del 2017 sul circuito di Imola con Ghezzi –Cerati, ottenendo un 3° e 5° posto di classe GT4. In griglia di partenza saranno presenti Giuseppe Ghezzi, fresco vincitore del titolo AM nella GT4 European Series, che condividerà la vettura con Alessandro Giovanelli e la coppia collaudata Dario Cerati e Maurizio Fondi (6° nella GT4 European Series classe AM). Il programma prevede due turni di prove libere al venerdì, le due qualifiche in successione Q1 e Q2 al sabato mattina e Gara1 nel tardo pomeriggio dello stesso giorno con start alle 17.05. Gara2 la domenica con luce verde alle 12.35. Il format è il solito con 48 minuti di gara + 1 giro con la finestra per i cambi pilota a metà.

05/10/2017 - Campagne e Cascine: Argenti-Amorosa provano la Regolarità "classica”
Sabato e domenica si terrà con partenza e arrivo a Cremona “Campagne e Cascine”, gara valida quale ultima prova del Campionato Italiano di regolarità classica. Mauro e Roberta hanno deciso di cimentarsi in una gara per loro inusuale per allenarsi in vista del Due Valli a Verona di Regolarità sport, che si terrà invece il seguente fine settimana. Di fatto a Cremona le manifestazioni saranno due: una prima che si terrà sabato pomeriggio denominata “Trofeo Dimmi di si” con una sua classifica specifica e che permetterà ai concorrenti di “scaldare i muscoli”. La seconda gara, il Campagne e Cascine vero e proprio, si svolgerà invece interamente nella giornata di domenica su una distanza di circa 160 chilometri, e vedrà al via i più forti regolaristi italiani. Ben 148 gli iscritti, quasi tutti “professionisti” del cronometro, contro i quali l’equipaggio bolognese avrà solo da imparare in questa disciplina per loro nuova. Per Argenti-Amorosa un piazzamento nei primi 30 posti sarebbe già un successo. La vettura con la quale prenderanno il via sarà la Porsche 911 T del 1969.

02/10/2017 - Gianmarco Quaresmini conferma il suo stato di forma al Mugello
Va in archivio per la Dinamic Motorsport il penultimo appuntamento della Porsche Carrera Cup Italia che si è corso ieri al Mugello nell'ambito del Porsche Festival 2017. Sul circuito toscano a svettare è stato il portacolori di Dinamic Motorsport Gianmarco Quaresmini: il giovane bresciano è stato autore della pole position nonché (sul campo) di due vittorie, con la seconda poi annullata a causa di una penalità e relativa retrocessione sul secondo gradino del podio. Bene anche Francesca Linossi, nella Top 10 in entrambe le gare, mentre nella Michelin Cup Alex De Giacomi ha conquistato il successo in Gara 1.

27/09/2017 - Porsche Carrera Cup Italia al Mugello sabato e domenica prossimi
Sesto round questo fine settimana della Porsche Carrera Cup Italia, che si correrà sull’autodromo del Mugello in occasione del Porsche Festival 2017. Per i colori Dinamic Motorsport saranno sei le Porsche 991 GT3 Cup al via con Gianmarco Quaresmini (vittorioso a Imola quindici giorni fa sotto la pioggia), Francesca Linossi (prima donna a conquistare il podio nella serie, grazie al 2° posto ottenuto lo scorso luglio proprio al Mugello), il campione in carica Michelin Cup Alex De Giacomi, Stefano Zanini, Luca Pastorelli e l'esordiente Simone Sartori. In pista domenica, per degli hot lap esclusivi, ci saranno anche Mattia Drudi e Daniele Di Amato con le due vetture con le quali sono protagonisti nella Porsche Supercup. Entrambe le gare - che si correranno nella giornata di domenica - saranno trasmesse in diretta tv, con la prima su DMAX e la seconda su Eurosport 2; entrambe altresì visibili in live streaming su www.carreracupitalia.it

25/09/2017 - Beretta-Frassineti vincono Gara 2 a Vallelunga e si avvicinano alla vetta del Campionato
Vittoria in Gara 2 di Michele Beretta nel sesto round del Campionato Italiano GT 2017, disputatosi nel weekend appena trascorso all'Autodromo "Piero Taruffi" di Vallelunga. In equipaggio con Alex Frassineti, il pilota lecchese ha conquistato il terzo successo stagionale, importantissimo ai fini della lotta per l'alloro 2017 del Campionato Italiano GT, che si deciderà quindi nell'ultimo appuntamento della serie in programma ad ottobre al Mugello. Il duo del team Ombra Racing, al volante della Lamborghini Huracan GT3 mantiene un distacco minimo dalla vetta della classifica anche grazie al quinto posto di Gara 1.

21/09/2017 - Beretta all’attacco della vetta del Campionato Italiano GT
A meno di quindici giorni dal successo di Imola, Michele Beretta è pronto per un nuovo assalto alla leadership del Campionato Italiano GT: questo fine settimana infatti si correrà il penultimo atto della stagione, e a Vallelunga il pilota lecchese punterà deciso ad un piazzamento di vertice per azzerare il gap di 7 punti che lo separa dalla vetta. Un appuntamento che il team Ombra Racing e i suoi due piloti - Beretta e Frassineti - hanno preparato meticolosamente svolgendo una giornata di test dai riscontri più che positivi: " Andiamo a Vallelunga con la consapevolezza di poter fare davvero bene - dice Beretta alla vigilia - Le prove che abbiamo svolto qui la scorsa settimana ci hanno dato ottime indicazioni, che si sommano alla competitività mostrata a Imola . Dalla nostra avremo il vantaggio di non avere handicap tempo da scontare nel pit – stop.

18/09/2017 - Montagne d’Argento: quinta posizione assoluta per Argenti - Amorosa
Si è conclusa con un onorevole 5° posto assoluto la prima esperienza di Mauro Argenti e Roberta Amorosa in una gara di Regolarità Classica. La coppia bolognese ha partecipato alle Montagne d’Argento che si è svolta in Val di Fiemme con partenza e arrivo a Cavalese, con una prima breve tappa il sabato ed una seconda la domenica. La vettura utilizzata è stata una Porsche 911 S 2.2 del 1969. Dopo le 20 prove del sabato, Argenti-Amorosa occupavano l’ottava posizione causa un errato passaggio su uno dei rilevamenti dovuto all’inesperienza in questo tipo di gare. Nelle 30 prove della domenica, un costante miglioramento portava l’equipaggio a risalire fino alla quinta posizione assoluta al termine della competizione. Esperienza interessante, senza lo stress della Regolarità Sport, che prevede prove lunghe e trasferimenti di oltre 300 chilometri, per un fine settimana all’insegna della passione per le auto storiche e del piacere di conoscere persone nuove.